domenica 2 agosto 2020

Pane nel mondo: Yemeni Ka'ak

Yemeni Ka'ak


Dal blog della Cuochina: Ka’ak è una brioche tradizionale yemenita, ma ka'ak definisce anche diversi tipi di pasticceria disponibili nel mondo arabo.
A metà strada tra un biscotto e una brioche, lo Yemeni ka’ak, preparato con lievito, è arioso all'interno e leggermente croccante all'esterno. La sua forma di fiore artigianale è molto accattivante. La forma tradizionale del kaak yemenita non è complicata da modellare e offre un risultato molto bello da vedere, continua...

 
Questi panini sono veramente deliziosi, soffici, burrosi, veramente ottimi! Grazie Cuochina! La mia versione è con licoli.

Ingredienti per 6 panini
per spennellare 
  • 1/2 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte 
Nella ciotola della planetaria mettere l'uovo e l'albume, aggiungere licoli e sbattere un po' con la forchetta, unire le farine setacciate insieme allo zucchero e al latte in polvere.
Avviare e impastare finché l'impasto non si avvolge al gancio, bastano pochi minuti perché in questa fase il composto è abbastanza asciutto.
Unire a pezzetti il burro e aspettare fino a che non sia amalgamato il precedente prima di aggiungerne altro. Impastare finché non si ottiene un impasto liscio e abbastanza elastico. Unire il sale e impastare ancora finché non è incorporato.

Spostare l'impasto sopra la spianatoia leggermente infarinata e formare una palla. Inserirla in una ciotola e coprire come di solito faccio io, vedere qui.

A questo punto, lasciare l'impasto a temperatura ambiente per un paio di ore. Controllare che lievitazione sia iniziata, quindi mettere in frigo fino al mattino seguente. Togliere dal frigo e lasciare per un'ora a temperatura ambiente. Deve essere raddoppiato prima di formare le palline.

Fare le palline, schiacciarle ai lati e formare un cordoncino attorno, vedere video.Coprire e lasciare lievitare per più di un'ora.
Sbattere il tuorlo con il latte e spennellare la superficie dei pani, poi mettere dei semi di sesamo al centro. Infornare a forno preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti. Fare attenzione e controllarli perché la superficie si scurisce in fretta, il mio forno scalda molto per cui si sono cotti in 23 minuti.


2 commenti:

  1. Son venuti una meraviglia! Bene a sapersi che vengono così anche con licoli, il nostro beneamato licoli.
    Bello anche l'interno, bravissima come sempre cara Socia :-)

    RispondiElimina
  2. Sempre ricette molto interessanti!

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...