martedì 16 giugno 2020

Pane nel mondo: Pan cubano

Pan cubano

Il pane cubano è un pane bianco simile al pane francese e al pane italiano, a forma di lunghe pagnotte simili a baguette, ma con un impasto leggermente diverso che include negli ingredienti lo strutto o grasso vegetale. È un alimento base della cucina cubano-americana ed è tradizionalmente il pane preferito per preparare un autentico sandwich cubano (a volte chiamato "sandwich mixto"). Continua nel blog della Cuochina.


E' incredibile la quantità di pani e lievitati che ci sono nel mondo. La Cuochina ne ha trovati e preparati parecchi ormai (e conta di prepararne ancora moltissimi) ma ogni volta c'è lo stupore di un sapore (o di un profumo o di una consistenza) che non si era mai assaggiato prima. Questo pan cubano è sofficissimo, da provare senz'altro, come tutti i lievitati della nostra rubrica: Quanti modi di panificare nel mondo.

Ingredienti per due pani
470 g di farina per pane
55 g strutto
295 ml di acqua a temperatura ambiente
7 g di lievito di birra secco
8 g di zucchero
8 g di sale
semola di grano duro per la spianatoia
In una ciotola versare l'acqua, il lievito e lo zucchero. Mescolare sino a farli sciogliere. Far sciogliere lo strutto a bassa temperatura nel microonde e lasciarlo intiepidire un po' prima di versarlo nell'acqua contenente lo zucchero ed il lievito. Mescolare bene.
Setacciare la farina e aggiungerne metà nella ciotola dei liquidi, sbattendo un po' con una frusta. Trasferire nella planetaria, aggiungere il resto della farina e far mescolare. Quando l'impasto risulterà liscio, unire il sale e far impastare ancora per farlo incorporare.

Modellare l'impasto a palla, trasferirlo in una ciotola,
 
 
coprire con pellicola e lasciar lievitare fino a che triplica, 

sgonfiarlo e trasferirlo sopra la spianatoia infarinata con la semola.

Stenderlo con le mani e dividerlo in due pezzi uguali e arrotolare ogni pezzo dalla parte più lunga.
Sistemare i filoni sopra la placca da forno, rivestita con carta forno, spolverare con un po' di semola.

Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio.
Prendere due bacchette di legno o qualsiasi altra cosa che assomigli ad un ramo di palmetto, evitando qualsiasi cosa nociva alla salute e sistemarlo al centro del filone con una leggera pressione.
Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 20-25 minuti. 
A cottura ultimata togliere lo stecchino e lasciare raffreddare completamente prima di consumare il pane. Per mantenerlo più a lungo conservare in freezer.