sabato 6 ottobre 2012

Quanti modi di fare e rifare: Le palline di semolino


E' arrivato l'autunno. Tiene per mano giornate piovigginose, umide e t'invita a rimanere dentro casa, al calduccio, tra profumi di delizie appena sfornate ed aromi di the caldi...
Invece bisognerebbe uscire, camminare tra i boschi, volteggiare con le foglie dai colori sgargianti che, sospinte dal vento danzano qua e là per poi posarsi sulla terra umida. Ogni stagione racchiude una bellezza che va vissuta ed apprezzata. Come nella vita...
E noi Cuochine di..




...siamo uscite da casa tutte elettrizzate e felici perché oggi ci aspettano le carissime, simpatiche, fantasiose Apine nella loro gioiosa cucina!!
E cosa prepareremo assieme? Un piatto di nonna Adele, una ricetta di una bontà eccezionale!


Fatte come da ricetta:

Ingredienti:
  • 1 litro latte
  • 250 g di semolino
  • 50 g di burro
  • uova 3 rossi
  • 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 pizzichi di sale

Per condire:
  • burro fuso
  • foglioline di timo (aggiunta mia)
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • noce moscata grattugiata (aggiunta mia)
Mettere in una casseruola il latte e non appena inizia a bollire versare il semolino a pioggia. Sempre mescolando far cuocere per qualche minuto. Togliere dal fuoco, unire il burro e mescolare per farlo amalgamare. Poi i rossi d'uovo, il sale, il formaggio grattugiato sempre mescolando bene.
Versare tutto in un piatto e lasciare intiepidire. Formare con le mani (io ogni tanto le bagnavo con poca acqua) tante palline grosse pressapoco come noci e sistemarle sopra un piatto. Tuffarle in acqua bollente salata e quando riemergono si scolano e si condiscono con burro fuso con le foglioline di timo, abbondante parmigiano e noci moscata grattugiata.

E questa è la mia versione veneta-gluten free :-)

Palline con farina di mais

Ne ho preparato 1/3:
  • 335 g di latte
  • 82 g di farina di mais fioretto
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 16 g di burro
  • 16 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 pizzico di sale
Il procedimento è lo stesso di quelle col semolino. Scolarle delicatamente, disporle nel piatto e condire burro rosolato con la salvia e una spolveratina di parmigiano. Sono del parere che siano ottime anche gratinate!

Apine care, a proposito è giusto prensentarvi per bene: Ape Cucirina, Ape Gastronoma, Ape Ingegnera e Ape Laboriosa...è stato un piacere ritrovarci tutte nella vostra bella cucina! Ci siamo divertite un sacco :-D Abbiamo "conosciuto" l'Ape Cross, l'orto Gigi e tante altre persone simpatiche che fanno parte della vostra meravigliosa famiglia! 
Grazie!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Il 6 di novembre siamo tutti invitati dalla brava Barbara del blog "Nanocucina" per preparare assieme un piatto fantastico per le giornate autunnali:  
Le lasagne di Panissa
Vi aspettiamo!!


Nel blog "Quanti modi di fare e rifare" e nella pagina di Facebook  della Cuochina  si possono visualizzare tutte le versioni proposte oggi e tanto altro! Vi aspettiamo!!

QUI per scaricare il pdf delle ricette del 2011
QUI per scaricare la prima parte del pdf del 2012
QUI per visualizzarli