domenica 13 ottobre 2019

Quanti modi di fare e rifare: Merluzzo con prosciutto crudo (Torsk med spekeskinke)


Appuntamento di ottobre con la nostra cara Cuochina, Anna e Ornella nella nostra bellissima cucina aperta per Quanti modi di fare e rifare!
Pensando alla Norvegia, paese in cui vivo e che ci ospita oggi, si possono immaginare paesaggi verdeggianti, migliaia di laghi, salmone a volontà, freddo, aurora boreale, ....e merluzzo nordico! Un pesce che prende il nome commerciale di baccalà se conservato sotto sale, o stoccafisso se essiccato.. Si esporta ovunque per cui non poteva mancare una ricetta molto gustosa e facilissima da preparare: Merluzzo con prosciutto crudo (Torsk med spekeskinke)  
La mia versione è senza salsa e con pomodori gratinati.

Ingredienti per 4 persone
  • 800 g di merluzzo senza pelle e lische
  • ½ cucchiaino di pepe macinato grosso
  • 4 fette di prosciutto crudo
  • 4 pomodori maturi non troppo grandi
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 broccolo verde
  • sale 
per i pomodori
  • 4 pomodori maturi non troppo grandi
  • uno spicchio di aglio
  • sale
  • pane grattugiato
  • prezzemolo tritato
per servire
  • maionese
Accendere il forno a 200 °C. 
Per iniziare tagliare a metà i pomodori lavati  e privati dei semi, salare un po' l'interno e aggiungere un po' di aglio tritato, pane grattugiato e un filo di olio. Disporli nella pirofila unta e infornare finché la superficie diventa dorata. 
Nel frattempo asciugare il merluzzo con carta da cucina, tagliarlo in porzioni e cospargerlo di pepe macinato grossolanamente. Non occorre sale perché il prosciutto crudo, essendo molto saporito, conferirà la giusta salatura.
Avvolgere il pesce con la fetta di prosciutto e, disporlo possibilmente con la parte che si congiunge sotto, in una teglia leggermente unta di olio.
Togliere dal forno i pomodori e tenerli al caldo. Infornare il merluzzo, irrorato con l'olio e cuocere per 10-15 minuti o finché non ha raggiunto la cottura e pungendolo con una forchetta non si sfaldi. Impiattare e servire con maionese o, se si preferisce, la salsa alla rucola che ci consiglia la Cuochina.

Ci ritroveremo il 10 novembre con un altro bellissimo piatto giapponese: 
Vi aspettiamo numerosi!

Ricordo che
da sfogliare, oppure da richiedere (vedere qui
e che ci possiamo incontrare su Facebook
e su twitter
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...