giovedì 2 aprile 2020

Pane nel mondo: Panquemao valenciano de Semana Santa (Spagna)

Panquemao valenciano de Semana Santa (Spagna)

Quest'anno la Santa Pasqua si celebrerà il 12 di aprile e la nostra cara Cuochina ha preparato per noi, non una, bensì 4 ricette deliziose per festeggiare la ricorrenza.
Da tempo Cuochina, Anna e Ornella, si dilettano a scovare e realizzare fantastici pani nel mondo che ai più, compresa me, sono semisconosciuti e così è per Natale e anche per Pasqua.
Come non approfittare della bellissima opportunità di imparare altre forme di panificazione e di viaggiare verso luoghi mai visitati, attraverso deliziosi sapori delle innumerevoli ed incredibili cucine sparse nel mondo?

Ecco la lista dei pani della nostra Cuochina:
1) Pan Bon de Panamá, receta típica de la Semana Santa (pubblicata l'8-3-2020)
2) Λαζαράκια, panini Lazzaro (Grecia) (pubblicata il 10-3-2020)
3) Panquemao valenciano de Semana Santa (Spagna) (pubblicata il 13-3-2020)
4) Uskrsni kruh s jajima, Pane pasquale con uova (Croazia) (pubblicata il 15-3-2020)

Il terzo pane, che la Cuochina ha pubblicato e che io ho rifatto è il Panquemao valenciano de Semana Santa (Spagna)
Un profumo ed un sapore delizioso, grazie mille cara Cuochina per le tue, sempre ottime ricette! La mia versione è con licoli.

Ingredienti
120 g lievito naturale in coltura liquida, rinfrescato almeno due volte
10 g di latte in polvere
60 g di zucchero semolato
45 ml olio di girasole
2 g buccia di limone grattugiata
2 g buccia di arancia grattugiata
liquore all'anice qb (omesso)
poco sale
240 g farina Manitoba (o poco più)
2 uova
per decorare
1 uovo
poco latte
1 cucchiaio di zucchero semolato

Ho iniziato nel pomeriggio per avere pronto il pane il giorno seguente.
Strofinare con le mani la buccia degli agrumi grattugiata con lo zucchero  e metterla insieme a licoli nella ciotola della planetaria. Aggiungere le uova mescolando, l'olio e un po' alla volta la farina setacciata insieme al latte in polvere. Avviare  e impastare per qualche minuto. Se l'impasto risultasse troppo liquido aggiungere un po' di farina ma senza esagerare, perché l'impasto deve rimanere morbido. Unire il sale e continuare ad impastare ancora per un po' finché non accenna ad incordarsi e non prende un po' di brillantezza. Trasferirlo sopra la spianatoia e, con l'aiuto del tarocco, modellarlo a palla. Metterlo in una ciotola leggermente unta, coprire con la pellicola e lasciare a temperatura ambiente per un paio di ore, riporre in frigo fino al mattino seguente. Togliere dal frigo e lasciare a temperatura ambiante per un'ora o più. L'impasto a questo punto dovrebbe essere raddoppiato. Sgonfiarlo, prendere dai bordi e portarlo al centro, capovolgere, rimodellare a palla e sistemarla in una teglia rotonda di circa 20 cm di diametro coperta di carta da forno. 

Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio.
Fatto questo, sbattere il tuorlo d'uovo insieme allo zucchero e  un po' di latte e spennellare la superficie del dolce. Montare l'albume, ma non a neve ferma.
Trasferire il pane sopra la placca da forno prendendolo delicatamente dai bordi della carta da forno. Incidere a croce, e distribuirvi dentro l'albume montato.

Infornare a forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti o fino a cottura completa.


Nessun commento:

Posta un commento

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...