domenica 5 aprile 2020

Pane nel mondo: Pan bon de Panamà


Oggi, domenica della palme, inizia la settimana santa. Quest'anno sarà una Pasqua anormale per tutti. Facciamoci coraggio a vicenda, altro non possiamo fare e speriamo di uscire da quest'incubo velocemente.
La nostra cara Cuochina ha preparato per noi, non una, bensì 4 ricette deliziose per festeggiare la ricorrenza.
Da tempo Cuochina, Anna e Ornella, si dilettano a scovare e realizzare fantastici pani nel mondo che ai più, compresa me, sono semisconosciuti e così è per Natale e anche per Pasqua.
Come non approfittare della bellissima opportunità di imparare altre forme di panificazione e di viaggiare verso luoghi mai visitati, attraverso deliziosi sapori delle innumerevoli ed incredibili cucine sparse nel mondo?

Ecco la lista dei pani della nostra Cuochina:
1) Pan Bon de Panamá, receta típica de la Semana Santa (pubblicata l'8-3-2020)
2) Λαζαράκια, panini Lazzaro (Grecia) (pubblicata il 10-3-2020)
3) Panquemao valenciano de Semana Santa (Spagna) (pubblicata il 13-3-2020)
4) Uskrsni kruh s jajima, Pane pasquale con uova (Croazia) (pubblicata il 15-3-2020)

Sto preparando tutti i pani che consiglia la Cuochina! Questo è il primo secondo la lista di pubblicazione della Cuochina: Pan Bon de Panamà. Non è solo bon...ma buonissimo, soffice, si scioglie in bocca, una vera golosità.

Ingredienti
2 g lievito secco
10 g zucchero di canna
25 g di latte intero tiepido
240 g di farina debole
un pizzico di sale
3 g di cannella, noce moscata, zenzero, chiodi di garofano tutti polverizzati
50 g di burro a dadini
1 uovo
60 g di melassa home made
1/2 cucchiaino di vaniglia
50 g di uvetta
30 g di noci
50 g di arancia candita
melassa da spennellare

Diluire nel latte tiepido il lievito e lo zucchero di canna e lasciarlo lievitare per 15-20 minuti.
Mescolare la farina con le spezie (cannella, noce moscata, zenzero, chiodi di garofano tutti polverizzati) e il sale. Tenere da parte.
Nella ciotola della planetaria mescolare il lievito (a lievitazione avvenuta), burro, uovo, melassa e vaniglia. Quindi, aggiungere la farina ed impastare.
Quando l'impasto si è compattato, unire l'uvetta, le noci e l'arancia candita a piccoli pezzi.
Nel caso che l'impasto abbia difficoltà ad incordarsi, basta sbatterlo alcune volte sul piano lavoro o nella ciotola inclinata della planetaria, in questo modo si compatta bene e diventa levigato.
Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta. Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppia, circa 3 ore.
Modellare l'impasto a forma di palla. Disporlo in uno stampo quadrato ricoperto da carta forno, coprirlo e lasciarlo lievitare ancora, per circa 2 ore.
Preriscaldare il forno a 180°C. Schiacciare delicatamente la palla, spennellarne la superficie con un poco di melassa e far cuocere per 40 minuti circa.

Togliere pan Bon dal forno e spennellare ancora una volta la superficie con la melassa. Mettere a raffreddare su una gratella.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...