domenica 30 giugno 2019

Pane nel mondo: Kaisersemmeln / Kaiserbrötchen (Austria)


Dal post della Cuochina:
"Questi panini rotondi, kaisersemmeln (kaiser: imperatore/semmeln: panini) sono presenti, nella loro riconoscibile forma, almeno dal 1760. Si pensa siano stati chiamati così per onorare l'imperatore Francesco Giuseppe I d'Austria, il quale, accogliendo la richiesta di una delegazione di panettieri, liberalizzò il prezzo fisso dei panini , abrogando una legge del XVIII secolo che ne fissava i prezzi al dettaglio. Tradizionalmente si trovavano in Austria ma sono divenuti popolari anche in altri paesi dell'ex impero asburgico austriaco. Persino in Italia, durante il dominio austriaco in Lombardia, i fornai italiani produssero una versione vuota nota come michetta o rosetta. (fonte Wikipedia)"


Kaisersemmeln / Kaiserbrötchen (Austria)

Ho rifatto la meravigliosa ricetta della Cuochina, che ha preparato e  condiviso questo ottimo pane per la sua rubrica Quanti modi di panificare nel mondo, sostituendo solamente la farina. La ricetta originale si trova in questo sito. Per formare il pane ho seguito questo video.

Ingredienti per 10 panini
pre-impasto:
  • 150 g di farina di forza
  • 135 ml di acqua tiepida
  • 3 g di lievito di birra secco
per l'impasto:
  • 350 g di farina di farro
  • 140 ml di acqua c.a
  • 10 g di sale
  • 20 g di burro
  • 1/2 cucchiaino di miele
Preparare un pre-impasto con gli ingredienti indicati

e lasciare riposare per circa 30 minuti. 

Nella ciotola della planetaria, aggiungere al pre-impasto, la farina, l'acqua in cui sarà stato sciolto il miele, ed iniziare ad impastare, aggiungere il sale ed il burro, quindi impastare di nuovo, finché gli ultimi ingredienti aggiunti non sono ben incorporati.
Formare una palla 

e lasciare lievitare, coperta (io taglio il fondo ed un lato di un sacchetto di plastica per conservare gli alimenti e copro con questo) e lasciare lievitare per 20 minuti

Dividere l'impasto in 10 porzioni di circa 80 grammi. 

Coprire e lasciar riposare per 10 minuti, quindi infarinare bene la spianatoia e procedere con la formazione dei panini, (vedere video, è spiegato chiaramente).
Infarinare bene un canovaccio, disporvi i panini capovolti.

Coprire e lasciare lievitare per circa 30-40 minuti. 
Disporre i panini girandoli sopra la placca del forno ricoperta da carta da forno.
Preriscaldare il forno a 220°C. Spruzzare i panini con acqua utilizzando uno spruzzatore. 
Infornare, spruzzare ancora e cuocere per 10 minuti. Abbassare la temperatura a 200°C, cuocere per altri 10 minuti o finché la crosta sarà bella dorata












2 commenti:

  1. Ti sono venuti una meraviglia cara Socia, e con la farina di farro saranno più che buonissimi!!
    Che voglia di mettere le mani in pasta!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Tanti complimenti per i tuoi bellissimi pani! 👏👏👏

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...