domenica 16 settembre 2018

Pane nel mondo: Pane Borodinsky


Quando ho constatato che il malto di segale per fare questo pane, non si poteva trovare nei negozi da nord al sud del paese in cui vivo attualmente, ma principalmente in Germania o in Russia, mi sono messa l'animo in pace, come si suol dire, perché un kg di malto lo avrei pagato più di 35 euro solo per la spedizione.
Però..e c'è un però, non bisogna mai dare nulla per scontato perché in Grecia l'ho trovato e comprato in una panetteria pagandolo pochissimo, troppo gentili e disponibili!!
Ed eccola qui la mia versione del pane Borodinsky, che la nostra cara Cuochina ci ha invogliato a preparare! Io lo trovo buonissimo, da rifare spesso! 
Ho proceduto con le dosi della ricetta che lei ci ha consigliato ma ho usato il mio misto di licoli (liocolsegale, licolceci e licolfico) al posto del lievito di birra per prepararlo. Inoltre ho aggiunto alcuni ingredienti e tolto altri, prendendo spunto dalle indicazioni che ho trovato sopra una confezione di pane Borodinsky acquistata precedentemente.


Pane Borodinsky  (Russia)

Ingredienti totali
  • 260 g farina di segale macinata fine
  • 130 g farina di forza per pane
  • 200 g lievito naturale in coltura liquida, rinfrescato almeno due volte
  • 325 g acqua
  • 2 cucchiai di malto di segale( circa 25 grammi)
  • 25 g melassa
  • 8 g sale
  • semi di coriandolo interi

Preimpasto (io l'ho preparato alla sera)
  • 50 g farina di segale 
  • 25 g malto di segale
  • 155 g acqua bollente

Setacciare insieme la farina ed il malto e aggiungere l'acqua bollente. Mescolare bene e coprire con la pellicola. Lasciare raffreddare fino al mattino.

Primo impasto (il mattino seguente)
  • tutto il preimpasto
  • 200 g licoli
  • 100 g acqua tiepida
  • 170 g farina di segale

Versare l'acqua tiepida nel miscuglio del preimpasto, aggiungere licoli e la farina. Mescolare bene e mettere a lievitare coperto con la pellicola.

Impasto finale
  • tutto il primo impasto
  • 70 g acqua tiepida
  • 40 g farina di segale 
  • 130 g farina di forza per pane
  • 25 g di melassa
  • 8 g di sale


Sciogliere la melassa nell'acqua tiepida e versare nel primo impasto, mescolare ed aggiungere le farine,  ed il sale. Mescolare bene per incorporare tutti gli ingredienti. Coprire con la carta forno uno stampo per pane in cassetta e versare a cucchiaiate l'impasto. 

Cospargere con i semi di coriandolo, coprire e lasciare lievitare.
Preriscaldare il forno a 200°C. Infornare il pane per 10 minuti, quindi abbassare la temperatura a 180 °C e cuocere per altri 30-40 minuti.
Farlo raffreddare sopra una gratella, quindi avvolgerlo in un canovaccio, metterlo in un sacchetto di plastica per alimenti e tagliarlo dopo 24 ore.





2 commenti:

  1. E' bellissimo!! Che colore intenso! Sei bravissima cara Socia, come sempre!
    Grandi abbracci e buona domenica ;-)

    RispondiElimina
  2. Sono appena passato da Anna e, naturalmente, Anna ed Ornella sono inseparabili. Quindi vengo a trovarti. Qui non è difficile trovare il malto di segale e potrò cercare di imitarti facendo felice mia moglie che ama i cibi naturali (come me, del resto). Buona domenica.

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...