domenica 13 maggio 2018

Quanti modi di fare e rifare:Tiella di riso, patate e cozze

Questa meravigliosa ricetta pugliese, che ci ha consigliato la nostra cara Cuochina, Anna e Ornella, non ha bisogno di molte presentazioni..solo il consiglio di rifarla perché è buonissima!
Oggi, seconda domenica di maggio, noi di Quanti modi di fare e rifare,

come consuetudine siamo riuniti tutti insieme, in allegra compagnia, per fare la ricetta mensile del menù 2018 della Cuochina: Tiella di riso, patate e cozze! Le cozze svedesi non sono certo paragonabili a quelle tarantine, i pomodori norvegesi cresciuti nelle serre nemmeno..ma nonostante questo, se la ricetta è valida, il risultato è sempre assicurato! Ho diminuito le dosi di quasi tutti gli ingredienti tranne che per le cozze perché si vendono in confezioni da mezzo chilo, volendo usarle tutte, le ho messe sia col guscio che senza.

Ingredienti per 3 persone
  • 500 g di cozze con il guscio
  • 150 g di riso
  • 250 g patate medio-grandi
  • 250 g pomodori piccoli pugliesi
  • una grossa cipolla
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • formaggio pecorino (io grana padano)
  • aglio, prezzemolo
  • sale

Tritare una grossa manciata di prezzemolo insieme ad uno spicchio d'aglio. 
Lavare bene i gusci delle cozze, raschiando le incrostazioni, metterle un una padella riscaldata per qualche minuto per farle aprire con un poco d'acqua. Conservare il liquido.
In una pirofila, leggermente oliata, mettere uno strato di cipolla tagliata a fette sottili. Cospargere con metà del trito di aglio e prezzemolo. Sopra disporvi 125 g di pomodorini tagliati a metà e una manciata di grana o parmigiano grattugiato.
Salare e sistemare uno strato di patate, equivalente alla metà di quelle a disposizione, precedentemente sbucciate, lavate e tagliate a fette.
Lavare alcune volte il riso per togliere un poco di amido e distribuirlo sopra le patate. A questo punto, sistemare sopra le cozze, il rimanente trito di aglio e prezzemolo, i pomodorini tagliati a metà ed il resto delle patate.  
Irrorare con abbondante olio evo e 375 grammi circa di acqua. Infornare a 180°C nel forno già caldo, fino a cottura del riso. E' ottima sia calda che fredda !

Giugno ci porterà in un'altra bellissima regione italiana, la Sicilia! Insieme prepareremo un piatto squisito: Pasta alla Norma, vi aspettiamo!!


Ricordo che
da sfogliare, oppure da richiedere (vedere qui
e che ci possiamo incontrare su Facebook
e su twitter

3 commenti:

  1. Ma che bei colori in questo squisito piatto, vien voglia di tuffarcisi dentro direttamente dallo schermo ;)
    Grazie per la sempre grande collaborazione, oggi siamo state velocissime e come sempre in grande sintonia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Hai ragione ricetta fantastica, un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina
  3. Ciao Ornella,
    è una tiella meravigliosamente invitante, colorata,
    con profumi italiani ..in terra norvegese..una bella magia!!
    Bravissima
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails