domenica 12 novembre 2017

Quanti modi di fare e rifare: Culingionis de patata

Non so voi ma io non riesco a capacitarmi che siamo già arrivati a novembre e che, fra meno di un mese, sarà Natale! Si tende a pensare, anche quando si programma qualcosa con largo anticipo: oh, è così lontano..poi in men che non si dice è già passato. E gli anni volano..
Bando ai pensieri negativi e andiamo a  vedere dove ci porta questa volta la nostra mascotte! 
Oggi, con l'appuntamento mensile con la Cuochina, Anna e Ornella per Quanti modi di fare e rifare ,


viaggiamo tutti nella meravigliosa terra di Sardegna per fare insieme i Culingionis de patata! Forse qualche caro amico della Sardegna potrà fare chiarezza tra la differenza fra i Culingionis e Culurgiones...forse la forma diversa dipende dalla zona?

Ingredienti per 3 persone
per la pasta
  • 200 g di farina
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
  • acqua tiepida quanto basta
  • sale un pizzico
per il ripieno
  • 500 g di patate qualità polpa bianca(ho usato le norvegesi a buccia rossa)
  • 1 spicchio d'aglio piccolo
  • 4 foglie di menta
  • noce moscata
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • pecorino stagionato
  • pecorino dolce ( sostituito con parmigiano)
  • sale e pepe

Ho impastato a lungo farina, olio e acqua quanto basta per ottenere l'impasto adatto per la sfoglia. Messo a riposare coperto con la pellicola per mezz'ora.
Ho fatto cuocere le patate, con la buccia, in abbondante acqua salata. Le ho scolate, sbucciate e schiacciate con lo schiacciapatate. Ho aggiunto l'aglio e la menta tritati, tre cucchiai di olio extravergine d'oliva e un'abbondante manciata di pecorino stagionato. Ho aggiustato di sale e pepe, unito una grattata di noce moscata e mescolato bene. Lasciato raffreddare. 
Ho tirato le sfoglie abbastanza sottili, tagliato dei quadrati e inseriti nell'apposito stampino per ravioli. 

Ho inserito nel mezzo una noce di ripieno e chiuso.

Ho messo a bollire abbondate acqua salata, immerso i culingionis per qualche minuto. Scolati al dente e conditi con sugo di pomodoro e abbondante parmigiano...non ho trovato il pecorino dolce.
 Ottimi!!
E dove ci troveremo il 10 di dicembre per l'ultimo appuntamento per il menù 2017 della Cuochina? In Trentino per fare il buonissimo Zelten a lunga lievitazione!
Vi aspettiamo numerosi!!

QUI 
ULTIMI INSERITI!! per scaricare la prima e seconda parte del pdf 2016
per scaricare la prima e seconda parte del pdf 2015
per scaricare la prima e la seconda parte del pdf 2014
per scaricare la prima e la seconda parte del pdf 2013
la prima e seconda parte del pdf anno 2012
ed il pdf intero delle ricette anno 2011


10 commenti:

  1. Bellissimi e buonissimi, un abbraccio e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  2. Bello lo stampino per ravioli, niente rebbi della forchetta per la mia Socia tecnologica ;)
    Ottimo piatto e bellissime foto! Baci

    RispondiElimina
  3. Buoni buoni, devo complimentarmi per la scelta di questa strepitosa ricetta!!! I tuoi culungionis sono semplicemente perfetti, e ti invidio questa formina mai vista in giro ma che cercherò disperatamente!!!
    Buona domenica Ornella, e come sempre GRAZIE ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te carissima Anna! La Cuochina è un portento nello scegliere le ricette :-) Lo stampino l'ho comprato in Grecia tanti anni fa..in effetti non mi è più capitato di vederlo in vendita, perlomeno non qui in Norvegia. Un abbraccio

      Elimina
  4. Bellissima ricetta, dzvvero da provare! Aspetto con ansia lo zelten 😉

    RispondiElimina
  5. bellissimi con quello stampino sembrano decorati ... e poi il ripieno è strepitoso! un bacione!

    RispondiElimina
  6. Bellissima anche la tua versione cara Ornella, buona settimana.

    RispondiElimina
  7. Oddio che bontà pazzesca!!!e che belli poi, brava, complimenti

    RispondiElimina
  8. ciao Ornella,
    buoni, belli e fotografie bellissime...
    I tuoi Culingionis de patata di blu circondati...da ricordare.
    Grazie e un bacio dalle 4 apine


    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails