domenica 6 maggio 2012

Quanti modi di fare e rifare: Ravioli di pere con speck e aceto balsamico


Siamo arrivati a maggio il mese delle rose...già si sente il profumo dell'estate!
Ma per "Quanti modi difare e rifare" ancora non è tempo di pensare alle vacanze, sta programmando tante cose; le prossime ricette scelte con le cucine amiche, novità... ma cosa più importante, si è reso indipendente!

Siamo felicissime di annunciarvi che è nato il nostro nuovo blog: Quanti modi di fare e rifare! Da questo momento le foto delle vostre/nostre squisite preparazioni verranno inserite tutte lì e non più nei blog miei e di Anna come abbiamo fatto precedentemente.
Quando Anna all'inizio mi parlò dell'idea di fare una ricetta ogni mese, ho detto subito di sì, mi piace e mi esalta sempre di più far parte di questo progetto. L'entusiasmo non è mai venuto meno verso l'iniziativa le nostre cucine aperte significano unione, complicità, divertimento, allegria e tanto altro.
Una piccola magia che si rinnova ogni 6 del mese..grazie anche a tutte voi!


Beh passiamo senz'altro alla ricetta!
Le nostre cucine aperte oggi sono ospiti della cara Elena del blog "Zibaldone culinario" per preparare tutti assieme i suoi squisiti "Ravioli alle pere con ricotta speck e aceto balsamico".

Fra parentesi ed in rosso le mi variazioni per 2 persone:

Pasta all'uovo
  • 250 g di farina (125 g di semola di grano duro)
  • 2 uova (1 uovo)
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • sale
  • un goccio di acqua
Ripieno:
  • 3 per william non troppo mature ( 1 pera Abate Fetel)
  • 200 g di ricotta (80 g di antothiro** e 20 di feta)
  • 50 g di grana padano grattugiato (25 g)
  • 1 uovo (mezzo uovo)
  • sale pepe
Condimento:
  • 5-6 fette di speck (3 fette)
  • un cucchiaio di olio
  • 30 g di burro (circa 15 g, ho fatto un po' ad occhio)
  • aceto balsamico tradizionale ***
  • erba cipollina
  • Parmigiano Reggiano grattugiato (grana Padano)
** Anthotiro è una specie di ricotta

*** Non ho trovato l'aceto balsamico tradizionale per cui ho messo sul fuoco, in una piccola casseruola, circa ¾ di una tazzina di caffè di aceto balsamico normale..un cucchiaino di miele ed un pezzettino di stecca di vaniglia e continuando a mescolare l'ho fatto ridurre per meno della metà.

Ho inserito la farina nella ciotola della planetaria, vi ho fatto un buco al centro ed aggiunto l'uovo, un cucchiaino di olio, un pizzico di sale e un po' d'acqua. Ho impastato a lungo e ho avvolto nella pellicola e l'ho fatto riposare in frigo per 30 minuti.
Nel frattempo ho preparato il ripieno. Ho sbucciato la pera e tritata con la grattugia nella parte per tritare più grossolanamente, l'ho unita ai formaggi con l'uovo e aggiustato di sale
e pepe. Ho tirato le sfoglie con la macchina fino al numero 5 e poi ho tagliato dei cerchi che ho farcito con il ripieno inserendoli nell'apposito attrezzo.
Ho scaldato l'olio in una padella antiaderente e fatto rosolare le fette di speck velocemente da entrambi i lati. Poi le ho tagliate a striscioline sottili.
Ho fatto cuocere i ravioli in acqua bollente salata,scolati condito con burro fuso, speck, il formaggio grattugiato e l'erba cipollina tagliuzzata con la forbice. Ho decorato con la riduzione di aceto.

----------------------------------------------------------------------------------------------------
E dove ci porterà la nostra passione culinaria il prossimo 6 di giugno? Tutti da Vale del blog "In cucina senza glutine" per sfornare le meravigliose Puccette pugliesi.
Vi aspettiamo anche nella nostra pagina di Facebook!!







26 commenti:

  1. Ciao cara, mi sembra tutto perfetto :D
    Lo so che a te non serve, ma:
    Questo mese c'è una bella sorpresa
    vedere qui.
    Baci

    RispondiElimina
  2. Wow, semplicemente favolosi... e che presentazione! Buona domenica :-)

    RispondiElimina
  3. Presentazione perfetta ed anche io aceto balsamico nornale....ma solo chi ha gradito!
    L'ho scritto anche sul novo blog: bravissiinme mi sembra un idea fantastica e sono contenta di partecipare!
    Francesca

    RispondiElimina
  4. ciao Ornella,
    CHE SORPRESA: BELLA E GIOIOSA!!!
    riprendiamo le tue parole
    cucine aperte significano unione, complicità, divertimento, allegria e tanto altro.
    Siamo felici di partecipare!!!
    I tuoi ravioli: ECCEZIONALI
    un bacio le 4 apine

    RispondiElimina
  5. Bellissima la tua presentazione...e un grosso grazie per la novità, è stata un'ottima idea ...ora abbiamo un'angolino tutto nostro!!!
    Grazie!!!

    RispondiElimina
  6. Ragazze siete magnifiche, è stata una spendida sorpresa il nuovo blog stamattina :) Cpme una splendida sorpresa è stato il successo di qeusti ravioli con i miei. Non me lo sarei mai aspettata ^_^ Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  7. Che dire? Oggi mi avete fatto una sorpresa bellissima....il nuovo blog è perfetto per ritrovarci tutte insieme!
    Grazie di avermi accolto tra voi!

    RispondiElimina
  8. bè, il simil balsamico home made è una genialata!
    bravissima e grazie per questo appuntamento mensile!

    RispondiElimina
  9. Ciao cara, smesso il vestito bello sono tornata la solita ;-)
    Un abbraccio caloroso :D

    RispondiElimina
  10. Sto tornando dalla cucina di Fede e anche lì ho ammirati questi ravioli,sembrano squisiti ed anche il ripieno parla di pura bontà!Tutte queste ricette parlano di gran passione,bravissime a tutte!!Un abbraccio cara!!

    RispondiElimina
  11. Ma sono splendidi!!! Brava Ornella anche per il trucchetto attuato con l'aceto! Bacioni! P.S. Qui la primavera non vuole arrivare :(((

    RispondiElimina
  12. Ciao Ornella, che bella sorpresa il nuovo blog!
    Che buono il tuo aceto balsamico.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  13. Grazie a voi a questa bella iniziativa di ricette e condivisione.
    Il tuo aceto balsamico tradizionale deve essere buono.

    RispondiElimina
  14. Ma che bella sorpresa il blog nuovo! Belli cicciotti i tuoi ravioloni, eh?

    RispondiElimina
  15. non conosco questa ricotta..salata? dolce? forse salata, avrai dato un contrasto al piatto..:) bella presentazione cara! mi piace l'idea del nuovo blog come punto di riferimento! ciaoo

    RispondiElimina
  16. Sembrano tanto buoni! Io purtroppo non sono riuscita a partecipare questo mese...

    RispondiElimina
  17. Sembrano meravigliosi!Bellissima presentazione!Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  18. Adoro questi ravioli, mi sembrano speciali.... <3

    RispondiElimina
  19. Ornella, che buoni devono essere! Ho già visto quelli di Federica! Siete sempre bravissime e invidio la vostra energia nel seguire questo bell'impegno mensile!!! Complimenti anche per il nuovo blog!
    Ti lascio uno sytrettissimo abbraccio con la stima e l'affetto di sempre! Buona settimana! ^__^ Any

    RispondiElimina
  20. Praticamente perfetti e buonissimi, brava :-)

    RispondiElimina
  21. Ciao Ornella, ieri non riuscivo a collegarmi. Cha abbiano bloccato i blog per le elezioni? La tua ricetta è ottima, ma purtroppo non fa per me per due motivi: il primo è che io non mangio frutta ed il secondo che sono a regime e devo evitare i dolci.
    Ho visto il risultato delle elezioni da voi e, anche se non sono un esperto, non vedo come i socialisti possano accordarsi con l'estrema destra (ho un brutto ricordo delle camice nere) per creare un governo. Come saprai qui ha vinto il socialista Hollande e spero che riesca veramente a risolvere i problemi in cui ci ha lasciato il suo predecessore. Ma sarà dura anche per lui e, di conseguenza, per noi.
    Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
  22. l'idea di un blog solo per il quanti modi è proprio fantastica! I tuoi ravioli sono bellissimi e appetitosi, io riesco a godermeli solo ora ma sono stata fuori tutto il giorno ieri per motivi sportivi. Grazie a te e Anna per aver creato questo evento magico, un bacione

    RispondiElimina
  23. Grazie a tutti di cuore! E' una felicità cucinare ogni mese bellissime ricette soprattutto assieme a delle amiche fantastiche! Un abbraccio

    @ Elio,
    sono arrivata ieri sera tardi ma già sull'aereo giravano voci sull'esito delle elezioni..Speriamo solo che la protesta dei greci faccia riflettere, scuotere l'Europa e questi nuovi partiti vedremo cosa riusciranno a fare. Certo che peggio di così è difficile che arriveremo, almeno lo spero.... Un amichevole abbraccio anche a te

    RispondiElimina
  24. Mi piace la forma a mezzaluna. Bellissima la prima foto. E divertentissimo (?) l'uso delle parole aromi e fiorellini invece di commenti e post :-)

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails