giovedì 15 marzo 2012

Rifatte senza glutine: Arrosto alla panna


Lo sentite il profumino? Un'altra prelibatezza esce oggi dalle cucine delle "Rifatte senza glutine" una bella e importante iniziativa pensata da Vale e molte altre blogger che cucinano gluten free!
Anche questa volta hanno fatto centro, come si suol dire, nella scelta della ricetta: una bontà che si siamo gustati fino all'ultima briciola di pane...troppo buono il "pocio" (sughetto)!  Ve la consiglio assolutamente!


Ho fatto, come sempre qualche variazione che trovate tra parentesi 


Ingredienti per 6 persone (noi 3 )
  • 1 kg. arrosto di vitello o arista di maiale (io 500 g circa di arista)
  • 100 g di pancetta a fette (io 80 g di pancetta affumicata a fette come da prontuario)
  • 2 rametti di rosmarino 
  • cipolla (1 piccola)
  • olio (io extravergine di oliva)
  • brodo di carne
  • 6 cucchiai di aceto di vino bianco (omesso)
  • 200 ml di panna (io 100 ml)
  • sale e pepe

Procedimento:
Ho avvolto l'arista con le fette di pancetta, legato con dello spago da cucina inserendo qualche rametto di rosmarino. Ho fatto soffriggere la cipolla tritata finemente con 4 cucchiai di olio.  Ho unito l'arista, fatta rosolare da tutti i lati e versato del brodo bollente. Ho aggiunto la panna, del sale e pepe e fatto cuocere per circa un'ora e mezza a pentola coperta. Trascorso questo tempo ho tolto l'arista, a quest'ultima ho levato la pancetta e l'ho frullata assieme al sugo di cottura. Tutto buonissimo!!

__________________________________________________________________

Il 15 aprile sulla tavola delle rifatte senza glutine ci sarà una deliziosa torta "Blitz di mele" del blog: Un cuore di farina senza glutine.







37 commenti:

  1. E' stato molto apprezzato anche da noi, ma con lo yogurt senza panna.
    Anche noi abbiamo pucciato con gioia.
    Baci

    RispondiElimina
  2. Molto gradito anche in casa nostra.

    Bello il tuo, complimenti

    Buona giornata da me

    RispondiElimina
  3. ci siete riuscite voi "glutinose" a riempirmi gli occhi di lacrime di gioia!!!

    ve possino....

    grazie di ♥

    RispondiElimina
  4. proverò a fare anche io questa ricetta mi sembra molto gustosa :-)

    RispondiElimina
  5. Bella presentazione, complimenti!

    RispondiElimina
  6. sì! lo sentiamo il profumino! E che meraviglia quel rosmarino fiorito! Bravissima!

    p.s. alla fine scrivi 6 aprile, ma non è il 15?

    RispondiElimina
  7. che presentazione da chef!!!, complimenti per il tuo arrosto (arista) davvero molto buono.

    RispondiElimina
  8. @ Monica grazie per la correzione! Mi sono confusa con la data della nostra iniziativa :-)

    RispondiElimina
  9. Che bella presentazione!Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  10. Quella salsina chiama proprio una splendida scarpetta ^_^ Un bacione tesoro, buona giornata

    RispondiElimina
  11. Quella salsina chiama proprio una splendida scarpetta ^_^ Un bacione tesoro, buona giornata

    RispondiElimina
  12. mmmmmm tesoro possibile che alle 10 io abbia gia volgia di un piatto cosi??Deve essere davvero succulento e gustoso!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  13. Lo sento sì il profumino, la tua foto è spettacolare, sembra di aver davanti il piatto!
    Mi associo alla commozione di Vale... bellissimo vedere che anche chi non ha il problema del senza glutine partecipa, e con questi risultati spettacolari. Brava, davvero... un grazie di cuore ♥

    RispondiElimina
  14. buona quella cremina.. assolutamente da pocciare con il pane! magari anch'io sostituirei la panna con lo yogurt.. ma ottimo!

    RispondiElimina
  15. Bellissimo piatto, complimenti. Presentato divinamente ^_^

    RispondiElimina
  16. ...che foto!!!!complimenti e grazie per aver partecipato...tutto questo rende divertentissima la nostra iniziativa!!!:)alla prossima

    RispondiElimina
  17. Grazie di cuore come sempre Ornella! Un bacione! :)

    RispondiElimina
  18. io la carne la mangio solo quando è salsosa e succulenta, come questa insomma!
    e quel dolce qui sotto? mamma mia che meravigliao!!

    RispondiElimina
  19. Ci stiamo rifacendo gli occhi con queste fette di arrosto, le abbiamo viste anche da Stefania, la voglia ci sta prendendo!
    Mille baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  20. la presentazione è veramente deliziosa, molto primaverile e invitante, complimenti come sempre!

    RispondiElimina
  21. che bella presentazione!! grazie mille e un abbraccio :-XX

    RispondiElimina
  22. Ciao Ornella ! delizioso il tuo arrosto.. mi sembra di sentire il profumo ! Un buonissimo piatto della domenica ! Ciao ciao !

    RispondiElimina
  23. ciao Ornella, che bello il tuo blog, e che bel arrosto... -.-'

    RispondiElimina
  24. sembra così buonoooooo...proverò a farlo anche io così:-)

    RispondiElimina
  25. Stupendissima!!! La tua foto non ce l'avevo :(

    RispondiElimina
  26. Proprio una bella ricetta! Questo arrosto ha l'aria di essere una delizia!!

    RispondiElimina
  27. Lo sento eccome, il profumino! questo arrosto dev'essere una vera prelibatezza! a presto, ciao!

    RispondiElimina
  28. attendo lumi su uso e consumo di yogurt greco di cui nulla so... e per quale motivo hai detto ad Anna senza aceto??

    RispondiElimina
  29. Vale cara che intendi? Se è gluten free? Poi siccome Anna ha usato il matsoni al posto della panna, che è uno yogurt dolce, se io usassi quello greco che è più acido ovviamente non aggiungerei l'aceto..tutto qui :-)

    RispondiElimina
  30. Mi è sempre piaciuta moltissimo l'arista di maiale, in questi ultimi anni, ho ridotto moltissimo il consumo di carne e quindi non l'ho quasi più cucinata.
    Il tuo arrosto, così appetitoso ed invitante con quel sughino che inneggia alla scarpetta, mi ha fatto venire voglia di preparlo prima che arrivi il caldo.
    Bellissime le foto.
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  31. Quando apro il tuo blog,sembra impossibile ma io sento tutto il profumo della tua ottima cucina!!E guarda che quest'arrosto emana un profumo esagerato,lo sento nonostante un raffreddore opprimente!!UN abbraccio bella Ornella!!

    RispondiElimina
  32. Capita anche a me sai di aprire un post e di sentirne tutti i prifumi? non capita sempre ma qui da te spesso, cara Ornella... E passare di qua è sempre un piacere. Già che ci sono, vorrei segnalarti il nostro primo Contest, in collaboarazione con Sadler: una sfida ai fornelli un po' particolare. Le tue ricette sono sempre al TOP perciò se hai vglia di unirti a noi ci faresti felici sul serio! Ti abbraccio
    simo

    RispondiElimina
  33. Ottima! Mi piace come hai rielaborato questa ricetta direi perfetta per l'arista ciao Luisa

    RispondiElimina
  34. Complimenti per foto e realizzazione
    assolutamente da provare!!
    baci

    RispondiElimina
  35. WOW WOW WOW! Scusami per il megaritardo con cui passo a trovarti, splendida versione, splendida foto, meraviglioso il commento che mi hai lasciato! Continuiamo a crescere con questo spirito:-) Al prossimo remake!

    RispondiElimina
  36. Che bello, mi piacciono moltissimo i colori della tua versione :)
    Complimenti e alla prossima rifatta!
    Un bacio,
    Francesca

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e felice dove armonia e pace regnano in ogni cosa...♥
Ogni vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails