venerdì 8 luglio 2011

Crema di yogurt con albicocche aromatizzate alla vaniglia e cannella per WHB


Fa caldo...ma mi piace! Sì, l'estate è sicuramente la stagione che aspetto con più entusiasmo! Ma non è sempre stato così!
In questo periodo dell'anno amo stare al mare, riempirmi le narici con i profumi di questa terra che, anche se bruciata dal sole, mantiene ed emana aromi meravigliosi. Poi c'è la voglia di divertirsi in compagnia di amici e parenti.. Prima preferivo l'inverno, il freddo, la neve...ma ora è  diventata la stagione delle lontananze. Perché passata l'estate si fanno ancora più chilometriche, irraggiungibili.
Ma comunque bando alle riflessioni troppo serie, alle malinconie e diamo spazio alla ricetta, però con una precisazione: questo post è stato programmato perché, mentre voi mi starete leggendo, io sarò impegnata fuori città e ritornerò lunedì sera. Poi arriveranno le vacanze, si spera.
Ma sicuramente non volevo mancare di contribuire con una fresca e deliziosa crema (presa come spunto, ma poi stravolta quasi interamente, da un giornale greco "γλυκές ιστορίες") alla raccolta per WHB:  Weekend Herbal Blogging,


fondatrice Kalyn
organizzatrice in carica Haalo
organizzata per l'Italia da Bri 
e dulcis in fundo, questa settimana ospite di Libera di Accantoalcamino's blog..E' una bellissima ed interessante raccolta settimanale di ricette con fiori, erbe, frutta e verdure!

Crema di yogurt, con albicocche aromatizzate alla vaniglia e cannella

Ingredienti per la crema (6 coppe):
  • 200 g di panna fresca
  • 100 g di latte
  • 5 g di gelatina in fogli ( io ho messo 1,5 g circa..la bilancia comincia a sgarrare..sarà il caldo :-) di agar agar, ringrazio di cuore Anna di avermelo inviato)
  • 600 g di yogurt greco intero
  • 8-10 foglioline di erba Luisa***

Per le albicocche allo sciroppo:
  • 400 g di albicocche mature, dolci ma sode ( le mie erano un po' troppo mature per questo si sono un po' spappolate..)
  • 200 g  di zucchero
  • ¼ di baccello di vaniglia
  • un pezzetto di cannella
  • mezzo bicchiere d'acqua
***Due paroline per un'aromatica. Vi sarete accorti sicuramente di quanto la adori..la metterei dappertutto è: l'erba Luisa, o Luigia o Cedrina.. Mi ricorda soprattutto l'infanzia...la grande pianta che c'era nel giardino di mia madre e che io, correndo tra un gioco e l'altro, non mancavo di accarezzare per sentirne il profumo diffondersi attorno! In cucina viene usata come spezia per conferire aroma a marmellate e altre preparazioni, compreso un liquore che vorrei provare a fare un giorno, utilizzando la grappa greca. Quando la pianta sarà diventata più grande! Oltre a questo, con le foglie si ricava un olio essenziale molto usato in profumeria.
Il nome botanico è Aloysia citrodora. Ha proprietà calmanti, digestive ma non bisogna esagerare nell'uso perché può provocare gastriti.
Cioè, vale sempre la regola che non bisogna abusare ma accontentarsi del giusto:-)

Una premessa: sono in fase di sperimentazione con l'agar agar perciò leggo un po' qua un po' là. Questa crema, la prima volta mi è venuta solidissima, la seconda molto meglio!
Ho fatto bollire la panna con il latte, lo zucchero e le foglie di erba Luisa.
Quindi ho tolto queste foglie aromatiche, ho preso un po' di liquido bollente e vi ho sciolto l'addensante. L'ho unito al tutto e fatto bollire per circa 2-3 minuti a fiamma bassissima, sempre mescolando. Ho tolto dal fuoco e lasciato scendere la temperatura della crema a circa 40°...qui ho provato ad assaggiarla; non era troppo solida e quasi tiepida. Ho aggiunto lo yogurt e mescolato bene. Ho versato la crema nelle coppe e riposta in frigo.
In una casseruola dal fondo spesso, ho versato mezzo bicchiere di acqua, poi lo zucchero, un quarto di baccello di vaniglia, la cannella e le albicocche senza nocciolo tagliate a quarti, se preferite anche pelate. Ho fatto cuocere a fuoco alto finché il liquido non è diventato sciroppo. Ho lasciato raffreddare e ho guarnito le coppe di crema.

Dalle parti di Kalamàta

Buon fine settimana!

32 commenti:

  1. Che post interessante! Mi piacciono molto le erbe aromatiche e ne faccio un grande utilizzo. Buonissima la tua crema di yogurt, molto naturale e gustosa.

    Baci e buon fine settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  2. adoro i bicchierini con le creme gelatinose e bianche con la composta di frutta, porprio come questo tuo. grazie del consiglio sull'agar agar, io ho appena preso la farina di semi di carrube e ancora devo"capirla".. a tentativi..
    Besos!

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono i post così da dove posso imparare tante cose, per esempio del'erba luigia non sapevo niente. Anche io sull'agar agar non ho esperienza, non sono mai riuscita a trovarlo da nessuna parte, ma prima o poi lo scoverò. La crema di yogurt che hai fatto deve essere molto ma molto fresca e le albicocche allo sciroppo gli danno quel profumo in più che non guasta mai. Non dico niente sulla cannella perchè chi mi conosce sa che la metto dappertutto tanto la adoro, per cui un mio dire "la cannella ci sta bene" non avrebbe nessun valore. Un abbraccio cara Ornella e buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. E' proprio estiva, sia come colore che come sapore.
    Buon fine settimana carissima.
    Baci

    RispondiElimina
  5. è vero fa caldo, ma guardando la tua meraviglia ci si rinfresca, baci.

    RispondiElimina
  6. Questi bicchieri sono fantastici, ci sono tutti i sapori che io adoro, le albicocche, lo yogurt e la cannella. Buon fine settimana carissima

    RispondiElimina
  7. Anch'io amo l'estate, per tantissimi motivi. No ultimo la grande varietà di frutta e verdura che ci offre e la scusa per gustare dolci freschi e golosi come la tua coppa alle albicocche. Poi sai che al richiamo della cannella proprio non so resistere :D! Un bacione gioia, buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Ornella, ma una coppa per me non c'è?!Ha dei colori stupendi per non parlare dei profumi, che ahimè non sento, ma immagino...bacioni e buon we!P.S.E'da un po'che non te lodico: sei proprio fortunata a stare in Grecia!

    RispondiElimina
  9. Questa crema dai colori caldi mi fa venire una voglia di mangiarla!!!! Ti auguro delle ottime vacanze piene di gioia, di tranquillità e di tutto ciò che desideri...un bacio grande!!

    RispondiElimina
  10. questa coppa di yogurt e frutta è deliziosa. Solo a guardare la meraviglia dei colori mi viene l'acquolina!!!
    Io ogni tanto con l'agar combino dei pasticci, ma in linea di massima lo uso sempre quando posso sostituirlo alla colla di pesce!
    un bacione

    RispondiElimina
  11. Buon dessert, ma sempre a base di frutta, che non mangio. Viva il cioccolato anche se ingrassa. Buon fine settimana, Ornella.

    RispondiElimina
  12. Davvero invitante questa coppetta... come ci affonderei volentieri il mio cucchiaino!

    RispondiElimina
  13. QUesta coppetta è davvero invitante, sa di fresco, di dolce, di estate...ma sopratutto di buono!!!

    RispondiElimina
  14. Exquisita compota se ve hermosa ,que ganas de probar y llevármela a casa,lindo post uno siempre aprende, abrazos grandes y buena semana ´para tí.

    RispondiElimina
  15. Grazie Ornella, la porto subito nel frigorifero della "masseria"...poi arto pe l'Austria, 2 giorni di relax ne ho bisogno, un bacio grande :-)

    RispondiElimina
  16. Pensa che l'erba citrina ce l'ho lì e la sniffo ogni volta che passo ... Buonissimo il tuo budino !!! Un abbraccio !

    RispondiElimina
  17. una bella ricetta, una bella lezione di cucina,
    grazie

    RispondiElimina
  18. Ottima idea,bellissima presentazione!Brava come sempre,cara!Un bacio!

    RispondiElimina
  19. non c'è il mio commento! :(
    avevo detto brava. bello e ci vuole proprio. qui fa un caldo......
    inoltre, mi eri dichiarata disponibile a mandarte delle cose che non trovi in grecia!!!!
    bacio

    RispondiElimina
  20. Cara Ornella questa crema di yogurt è proprio quello che ci voleva in una giornata afosa come questo.
    Nel momento che ti stò scrivendo mi trovo nell'unico posto del mio guadino dove non c'è il sole.
    Sotto un grosso pino che ogni tanto fa cadere qualche pigna ( dal caldo ) e così vado subito a reperire i pinoli.Il rumore delle fronde degli alberi mi ricorda un pò il rumore del mare.Tutto questo per dire che con questo scenario il tuo fresco dessert ci stà d'incanto.L'aroma dell'erba citrina poi è proprio come la ciliegia sulla torta.Un abbraccio forte forte a te e alla tua meravigliosa Grecia.

    RispondiElimina
  21. Spappolate o no, a me fa una voglia di affondare un cucchiaio.....

    RispondiElimina
  22. Noi aspettiamo l'estate tutto l'anno: soffriamo molto il freddo e con questi caldi soli..rinasciamo!!
    le tue coppette son delizione: una crema di yogurt e panna alla base, fresche albicocche e canella per impreziosire,...proprio belle!!
    baci baci

    RispondiElimina
  23. Che colori meravigliosi questo fresco dolcetto!
    E anche a me piacciono tanto le erbe aromatiche!
    tanti bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  24. Un bicchiere invitante dai colori stupendi, monto interessante il post nei contenuti per l'erba luisa che io conosco e adoro per il profumo ma che non conoscevo le proprietà
    ciao luisa

    RispondiElimina
  25. Bimba ho un premio per te. Un abbraccio grande, buona settimana

    RispondiElimina
  26. bellissima coppetta invitante...mmmm...Ornella sei proprio bravaaaaaaaaaaa ;-)

    Vorrei dare una dritta alle lettrici/lettori romani x un buon caffè biologico e di qualità,posso Ornella?se mi dai l'ok aggiungo il link!!!!!

    RispondiElimina
  27. Tra l'inverno e l'estate anch'io scelgo l'estate, le giornate sono più lunghe, c'è più sole, caldo, vita.... e si possono preparare bicchierini così golosi!!!! Un abbraccio cara Ornella!!!!!

    RispondiElimina
  28. Ornella questa proposta cade veramente a fagiolo, stavo cercando un'idea per proporre una ricetta in onore del Presidio dell'albicocca di Valleggia!!! Bingo!

    RispondiElimina
  29. Cara Ornella!!!!, estuve de vacaciones unos dias y cuando llego a verte...OOOHH!!!, que copa tan maravillosa!!!, fresca y ligera!!!, con colores que invitan a probar!!!:)
    Que disfrutes del calor y de tu planta de hierba Luisa!!..ya te dije que yo tengo en mi jardin verdad?????
    Mil besos amiga!!!!!

    RispondiElimina
  30. con questo caldo non ho voglia nemmeno di cucinare,ma questa ricetta è molto fresca,ti lascio un grande abbraccio,buone vacanze

    RispondiElimina
  31. Hai Dear

    This looks yummy....you have a lovely blog… I have been going through your blog for hours…You have so many wonderful recipes..I have bookmarked you blog and some recipe from that to try..Please check out my blog..It is for food lovers and person who love to cook..You could find so many recipes that you can easily try at home..I update this blog on a regular basis…So please follow me and motivate me..Thank you
    http://yummytummy-aarthi.blogspot.com

    Aarthi

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails