mercoledì 24 novembre 2010

Julekage, Natale in Danimarca e invito per fare il panettone!


Questo pane-dolce profumatissimo: cannella, cardamomo, zenzero...è un dolce scandinavo molto popolare in Danimarca. La ricetta l'ho trovata qui.

Ingredienti: 

450 g di farina 00 (io 300 gr 00 e 150 manitoba)
25 gr di lievito di birra fresco
70 gr di burro
80 ml di latte
70 gr di zucchero di canna
2 uova sbattute
1 vanillina
2 cucchiaini di zenzero grattugiato (io 1 cucchiaino)
i semi di 2 bacche di cardamomo
la scorza grattugiata di un limone
50 gr di albicocche secche tritate
50 gr di uva sultanina
50 gr di pezzetti di ananas candito
50 gr di ciliegie candite
50 gr di datteri
sale

Per decorare:

1 albume (io 1uovo intero)
1 cucchiaio di latte
1 cucchiaio di zucchero semolato (io zucchero di canna)
cannella in polvere
8 mandorle
un po' di zucchero a velo

Preparazione: 50 minuti + 3 ore circa di riposo
Cottura: 45 minuti circa



Ho seguito le istruzioni ma mi sono trovata un impasto troppo duro all'inizio. Perciò ve lo scrivo modificato. Per impastare ho usato la planetaria.
In una tazza, sciogliere il lievito di birra con il latte tiepido. A parte, in una ciotola capiente, setacciare la farina assieme al sale e metterla nella ciotola della planetaria. Mescolare tanta farina, al lievito sciolto nel latte, quanto basta per avere un panetto morbido. Mettere questo panetto al centro della restante farina, coprire e lasciare lievitare per 20 minuti. Quindi aggiungere le uova sbattute, lo zucchero, il cardamomo, la vanillina, la scorza di limone e lo zenzero. Impastare un po', poi unire il burro morbido. Impastare per altri 10 minuti. Fare una palla e metterla a lievitare per 1 ora e 30 minuti circa, nella ciotola della planetaria ricoperta con pellicola. Quando l'impasto sarà raddoppiato, trasferirlo sul piano di lavoro e sgonfiarlo. Stenderlo a forma di rettangolo e coprire con metà della frutta tritata. Ripiegare i quattro lati verso il centro 
e poi ancora in due, ottenendo un altro rettangolo più piccolo. Mettere la frutta rimasta e pressarla con il palmo della mano. Lasciare riposare per dieci minuti, coperto con un foglio di carta da forno unto di olio. Arrotolarlo su se stesso e porre il rotolo ottenuto, con la chiusura che rimanga sotto, in uno stampo rettangolare di circa 25 x 11 cm rivestito di carta da forno. Coprire con pellicola trasparente unta di olio e lasciare lievitare per circa 1 ora. Preriscaldare il forno a 180°C. Dopodiché, praticare sul pane-dolce un taglio su tutta la lunghezza e alcuni trasversali. Spennellare con l'uovo sbattuto assieme ad un cucchiaio di di latte. Coprire con zucchero e cannella mescolati. Decorare con le mandorle intere e cuocere per 45 minuti circa (50-55 minuti, dipende dal forno). Se prende troppo colore coprire con un foglio di carta da forno. A cottura avvenuta, sformare il dolce e lasciarlo raffreddare. Quindi sbattere un po' di zucchero a velo con poca acqua e decorare il dolce a strisce.


Che ne pensate di provare a fare assieme un panettone come questo preparato dalla bravissima Anna??



Non è fantastico? Correte subito da Anna e scoprirete tutto su questa bellissima iniziativa!!

44 commenti:

  1. Buon giorno mattiniera Ornella, ma se le fai tu tutte le ricette io cosa ti mando? :-(
    Sono andata da Anna per il panettone, ci sto pensando, ma non ho il lievito liquido, l'ho visto al supermercato ma non credo sia quello, dovrò mandarle una mail SOS.Io che amo il cardamomo non posso che ingolosirmi di fronte a questa tua delizia, buonissima giornata :-)

    RispondiElimina
  2. buongiorno ornella! questo lievitato è meraviglioso. chissà che profumo appena hai aperto il forno!

    RispondiElimina
  3. ma quanto sei brava Ornella,,
    è bellissimo...me ne passi una fetta?
    tanti bacini
    Enza

    RispondiElimina
  4. tesoro con questo dolce mi mandi in estasi di prima mattina, il profumino di tutte quelle spezie arriva fino a qui. Natale o no devo assolutamente provarlo questo dolce. Un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
  5. Buongiorno!
    Ci vorrebbe proprio una fetta di questa meraviglia con il mio thè...ma non posso! ;)
    Buona giornata e complimenti come sempre!

    RispondiElimina
  6. Buongiorno Ornella, questo lievitato deve essere fantastico, proprio perchè speziato e non eccessivamente dolce, noi lo proveremo a fare, non sembra nemmeno troppo difficile!
    Per quanto riguarda il panettone, non penso che ci riusciremo, ma ci facciamo un pensierino!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. Ciao Ornella, è uno spettacolo!!!!!!
    Bravissima
    Un bacione
    Chiara

    RispondiElimina
  8. Ornella cara..tu ci vizi troppo con queste ricettine fantastiche,ma dove le scovi??Sei fantastica!!Ed anche questa è "supernatalizia""!!
    Amoruccio io ci vado da Anna,ma il panettone mi fa troppa paura...però tentare..Ok ok ci penso!!Un bacione bellissima!!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo pan-dolce, molto invitante!
    Ma quanto sei brava!

    Per il panettone, non vedo l'ora di iniziare ^-^!
    Baci!

    RispondiElimina
  10. Che bella ricetta!!!! Lo faccio di sicuro questo dolce e anche il panettone!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao orni, ma qui è natale in tutti i sensi!!!!!!!!!!!!, quante bontà, baci.

    RispondiElimina
  12. Che buono Ornella! E poi è anche bellissimo... mi fa pensare subito al Natale e pensandoci bene manca un mese! A casa segno gli ingredienti! Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Bellissimo questo dolce natalizio, tutto da provare! Vado a vedere l'iniziativa di Anna. Abbiamo fatto un ricetta con la pasta phillo ma tanti non sanno cos'è ti scoccia se metto un link al tuo post? Ciao, Simona

    RispondiElimina
  14. Sto cercando anch'io una ricettina del natale un pò diversa, tipica di qualche altra parte del mondo che non sia Italia.. questo tuo dolce è molto curioso!! Soprattutto le pieghe dell'impasto!! Davvero originale!!
    Vado a sbirciare il blog per il panettone, grazie!!!
    Un abbraccio,
    Franci

    RispondiElimina
  15. ornella sei eccezionale ogni volta che passo da te sento proprio il profumo del natale!!questo dolce è meraviglioso e per il panettone...chissa sarà un impresa pero mi tenta molto!!bacioni imma

    RispondiElimina
  16. questo dolce è fantastico! per il panettone ci faccio un pensierino.. uno ho già provato aa farlo..
    un abbraccio

    RispondiElimina
  17. a vedere te sembra facilissimo ma non mi ci metto, lo so sono negata per queste cose.a te sono venuti un ameraviglia invece!che bellezza, baci

    RispondiElimina
  18. Ornella ma che buono questo dolce....lo zenzero..... chissa che profumo quando era in forno!!!

    Per il panettone corro a vedere da Anna.... e io anche quest'anno li farò.... sto rinforzando il mio Margherio, il mio LM!!!Buona giornata, baci

    RispondiElimina
  19. Ma che brava! che meraviglia questo panettone, davvero molto professionale.
    Anche io come lucy non mi ci metto nemmeno, farei solo disastri

    un bacione grande

    RispondiElimina
  20. @ TUTTE: ragazze non l'ho mai preparato nemmeno io..perché quelli che tentavo di fare non si potevano certo chiamare panettoni...ma mattoni! Quelli che vedete li ha fatti Anna! Ma ci provo perché penso che sarà un bellissima esperienza e anche molto divertente!

    @ Simona grazie! Ti ho risposto nel tuo blog!

    @ Francesca, prova a guardare dove ho preso la ricetta io, ci sono tantissimi dolci e da tutto il mondo!

    GRAZIE a tutte! Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Sisssisssì io, te e le spezie.....lo vedi che è reciproco? Come non ricambiare il tuo amor :)

    RispondiElimina
  22. proverò a farlo ma non garantisco per i risultati! :D
    Se ti va seguimi sul mio bloggettino!:D

    RispondiElimina
  23. Tu pastel se ve maravilloso y el aroma se siente hasta aquí!!!!! Un abrazo!!

    RispondiElimina
  24. ciao bella,i dolci da te presentati oggi fanno venire l'acquolina in bocca, io adoro il panettone con i canditi!!!!!!!

    P.S. Il Natale lo passi ad Atene?

    RispondiElimina
  25. Oh!, esta es una receta que me muero por hacer, pero como te sucede a ti con las verduras y tu marido;))), a mi me pasa con mis hijas, mi marido y la fruta confitada!!!;))))
    Por desgracia no estoy dispuesta a comerme yo sola el pastel, así que esperaré a que alguien me invite a una porcion!!!
    Es maravilloso, sobretodo porque me parece una receta complicada!!!
    Luego te escribo, tengo una cosa que preguntarte!!!
    Mil besos amiguita!!!

    RispondiElimina
  26. ecco svelato il profumino che si sentiva nell'aria...Ornella ma sei impareggiabile. ciao

    RispondiElimina
  27. J'adore l'odeur que dégage une brioche au four.
    Les tiennes sont magnifiques. Vraiment Très réussies. Bravo!!!!
    A bientôt.

    RispondiElimina
  28. vado a vedere e sai che quasi quasi ci sto???? e questo dolce? meraviglioso!! posso dire che lo preferisco al panettone per i suoi profumi??? che meraviglia! baci Ely

    RispondiElimina
  29. Che belli i dolci e i pani di Natale.
    Il profumo delle spezie li rende speciali, io ne adoro anche il profumo, ma anche l'aspetto è sempre così ricco, insomma, vestiti a festa!
    Bellissimo anche questo. Sei troppo brava Ornella...
    Un bacione

    RispondiElimina
  30. Mi sono lustrata gli occhi con queste meraviglie di golosità!!! Bravissima Ornella, annoto e ci provo. . . Baci!

    RispondiElimina
  31. Ornella, questo dolce è una meraviglia, mi sembra di essere a natale e di sentirne il profumo...complimenti!!! ^__^

    RispondiElimina
  32. Ornella, bellissimo e speziato al punto giusto...se faccio anche questo non entor più nei vestiti...baci...

    RispondiElimina
  33. @ Federica de Prezzo, lieta di conoscerti!Arrivo!

    @ Elettra,lo passerò in Grecia ma non so se ad Atene o altrove!

    Un bacione e GRAZIE A TUTTE!!

    RispondiElimina
  34. Bravissima come al solito la super Ornella colpisce ancora!! Ora sbircerò nel blog di Anna
    intanto ti mando un sacco di baci

    RispondiElimina
  35. Caspita... anche i datteri... Mi piace molto, sai, questa tua ricerca di dolci natalizi, particolari o della tradizione. Mi spiace solo tanto non averne uno da darti... :(

    RispondiElimina
  36. Ciao
    mi fa piacere fare assieme il panettone, con Anna questa bella esperienze di Panettone a distanza l'avevamo già fatta e ti assicuro che è bellissima

    a presto
    un salutone
    Manu

    RispondiElimina
  37. questa specie di panbrioche speziato e pieno di canditi è bellissimo!

    RispondiElimina
  38. Bellissimo questo tuo julekage Ornella! Mai sentito il nome ma interessante e particolare, da fare per il Natale che viene! ;D Un bacio e grazie! A prestoooooooo! :D

    RispondiElimina
  39. Ciao Ornella... incantata davanti a questa meraviglia... riesce a trasmettere la vera aria natalizia.. mi piace moltissimo!!! un bacio

    RispondiElimina
  40. Quest'anno cara Ornella, ho già fatto lo stollen e volevo fare il pandoro, forse ce la faccio anche con il panettone. Mi stuzzica molto anche il tuo dolce!!!
    Un grosso abbraccio e un buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  41. feliz fin de semana amiguita!!, seguro te escribo este fin de semana!!!!
    Mil besos!

    RispondiElimina
  42. Questo dolce è davvero una meraviglia...perfetto!!!Smack!

    RispondiElimina
  43. Questo dolce è davvero una meraviglia...perfetto!!!Smack!

    RispondiElimina
  44. Buon sabato Ornella, ho già iniziato la trasformazione del lievito madre il licoli, sono al 4 passaggio )90 g d'acqua, devo arrivare a 130.
    per lunedì sarò "operativa"..mannaggia a te, ora c'è anche maria61 (dolci tentazioni) ce ci fa fare il pandoro, mai un momento di pace :-D

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails