martedì 26 luglio 2016

Tagliatelle ai lamponi con sugo di funghi gallinacci

Avevo avvisato che i lamponi mi piacciono tantissimo e che, se avessi potuto, li avrei messi anche nella zuppa! La settimana scorsa, con alcune amiche, nonché vicine di casa, siamo andate a raccogliere funghi. Non ne abbiamo trovati moltissimi ma abbastanza per prepararli una volta! In compenso però, le sere seguenti, ho raccolto circa 4 kg di mirtilli e mezzo kg di lamponi. La maggior parte è diventata confettura, il resto surgelato per l'inverno. Ce ne sono moltissimi di mirtilli quest'anno..
Comunque avevo programmato di fare le tagliatelle classiche, oppure ai mirtilli, poi ho pensato che il dolciastro di questi funghi si sarebbe sposato bene con il gusto lievemente asprigno dei lamponi. E così è stato!

Ingredienti per 2 persone
per la pasta
  • 100 g di semola di grano duro
  • 100 g di farina 0
  • 1 uovo
  • 60 g circa di lamponi 
Per il sugo
  • burro
  • aglio
  • circa 200 g di gallinacci
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • parmigiano
Ho lavato i lamponi, li ho cotti per qualche minuto poi li ho passati nel colino a maglie strette per trattenere i semi. Lasciato raffreddare.
Sopra la spianatoia ho fatto la fontana con le due farine precedentemente setacciate, in mezzo ho fatto un buco e ho messo l'uovo e il succo di lampone. Ho iniziato ad impastare, aggiungendo acqua se necessario, ma senza esagerare perché deve risultare abbastanza solido. Ho impastato a lungo finché non ho avuto fra le mani un impasto liscio ed elastico. Ho formato una palla, avvolta nella pellicola e aspettato per mezz'ora. Dopodiché ho tirato le sfoglie con la macchina apposita. Ho aspettato che si asciugassero un po' e poi le ho tagliate. 
Per preparare il sugo ho fatto sciogliere un po' di burro in una padella, ho aggiunto l'aglio a fettine e i funghi spezzettati con le mani. Ho fatto cuocere, facendoli saltare spesso. Ho insaporito con sale e pepe appena macinato. Ho tagliato sui funghi il prezzemolo e ho versato sopra le tagliatelle, precedentemente cotte per pochissimi minuti in acqua bollente salata. Mescolato e condito con parmigiano.


1 commento:

  1. Che bel colpo d'occhio che danno! Sembra un quadro dipinto da un grande autore.
    Sono certa che il loro sapore spacca, che sia paradisiaco!
    Come sempre...... manine d'oro la mia Socia
    Baci

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails