sabato 3 luglio 2010

Pasta fredda nel nido..


La pasta fredda mi piace moltissimo ma il mio stomaco si ribella ogni volta che non mangio caldo, dev'essere almeno tiepido...Anche l'acqua  in estate devo berla a temperatura ambiente! Pazienza. Oggi però ho fatto uno strappo e ho pensato di deporre la pasta fredda nel nido...nulla di meglio per creare l'illusione di  un avvolgente tepore! Ispirazione questa, arrivata grazie anche ai miei incessanti esperimenti “fillo”! Una curiosità: da noi queste tagliatelline, in vendita ancora più fini, sono chiamate kadaifi e di solito si usano per preparare dolcetti molto buoni che vi farò assaggiare sicuramente in autunno, causa migliaia di calorie sciroppose!

Pasta fillo casalinga per 6 "nidi" ( potete usare anche quella comprata!)

170 gr di farina *
30 gr di amido di mais
100 ml di acqua calda
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
sale
semi di sesamo (facoltativo)

* Io ho usato farina a 11,5 % di proteine non saprei a quale tipo corrisponde in Italia.

Il procedimento per la preparazione lo trovate qui. Ho solamente fatto una variazione e cioè ho aggiunto amido di mais. Vi sottolineo  due cose importanti: l'acqua deve essere calda, da resistere appena a impastare con le mani, ed il riposo in frigo almeno di 12 ore.
Quando avrete preparato le sfoglie, o la sfoglia se usate il matterello, per ottenere le tagliatelline, infarinate bene, passate sempre nella macchina per fare la pasta in casa dove di solito tagliate gli spaghettini. Oppure tagliate con un coltello molto affilato e poi arrotolate come un nido.


Pennellate con olio extravergine, cospargete di sesamo e infornate a 180° finché non saranno dorate.
Lasciate raffreddare.


Intanto prepariamo la pasta...

Ingredienti per 2 persone (secondo me anche per 3!)

190 gr di penne rigate
1 pomodoro grande maturo
1 cetriolo piccolo
½ peperone verde
½ cipolla rossa
formaggio feta quanto ne preferite
sale e pepe
olive nere
origano e basilico
olio extravergine

Mettere a bollire l'acqua, salare e far cuocere la pasta al dente. Togliere i semi al pomodoro, tagliare la polpa a tocchetti. La stessa cosa fare con il peperone e la cipolla tritare un po' più fine. Tagliare invece il cetriolo a fettine sottili. Sminuzzare con le mani la feta, condire il tutto con sale, pepe, olio e gli aromi tritati. Mescolare bene. Scolare la pasta, passarla sotto l'acqua fredda per raffreddarla, scolare ancora bene e quindi condire, praticamente con gli stessi ingredienti  di una classica insalata greca solamente tagliati un po' più piccoli, e disporre dentro al nido.




Con questa ricetta partecipiamo a: Pasta fredda che passione di Puffin


9 commenti:

  1. Che bontà! sono davvero bellissimi, brava! mi copio la ricetta ;)
    Ciao

    RispondiElimina
  2. assolutamente bellissima!! e chissà che buona!
    buon w-e, ale

    RispondiElimina
  3. Ornella! bellissima ricetta, soprattutto l'effetto...io ho la pasta fillo nel surgelatore, ma la tua è diversa...la farina corrispondente è sicuramente la doppio 00, proteine basse, complimenti!!! un abbraccio....sono tornata da fare la spesa adesso, si muore dal caldo....

    RispondiElimina
  4. @ Meg e Ale vi ringrazio! Buon w.e. anche a voi!

    @ Tam grazie!
    Non conosco la pasta fillo italiana ma quella che vendono qui forse è un pochino più fina di quella che si fa in casa. Grazie anche per la farina! Anch'io sono appena ritornata dal mercatino,(ho comprato i pomodorini!!) fa caldo ma sta arrivando un temporalone, strano ma piove anche qui qualche volta! Bacioni

    RispondiElimina
  5. Ciao Ornella, grazie della graditissima visita ^_^ Hai visto che poi son tutto fumo e niente arrosto?!?! Non pesto nessuno, a parte le focacce e le zanzare :))!
    Carinissima l'idea ella pasta fredda nel "nido" caldo. Anche il mio stomaco non sopporta gli alimenti troppo freddi, infatti da me l'acqua in frigo non esiste e nemmeno il ghiaccio! Unica eccezione....il gelato. A quello non so dire di no ^_^
    Un bacio, buona domenica

    RispondiElimina
  6. Grazie a te carissima Federica! Io nemmeno il gelato...Buon inizio settimana bacioni!

    RispondiElimina
  7. ciao! piacere di conoscerti, che ottima pasta!! complimenti:) grazieeee

    RispondiElimina
  8. Ciao Puffin è un piacere anche per me! Grazie a te e buona serata

    RispondiElimina
  9. Ciao cara,facevo un giretto da te e ho visto questa pasta davvero deliziosa.
    E' proprio bellissima!
    Ciao e a presto

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails