mercoledì 24 febbraio 2010

Gnocchi con la ricotta

Oggi si ritorna alle origini! Prima ho appagato gli occhi sul sito dedicato ai gustosissimi ed inimitabili "gnochi con la fioretaqui poi, vuoi perché da sempre sono ghiotta di gnocchi, vuoi per un pizzico di nostalgia di Recoaro, sono passata all'azione. Per meglio dire, parzialmente in azione, perché la “fioreta”, che praticamente è ricotta liquida, ad Atene dove penso e spero di trovarla?? Impossibile...
Da pochi mesi però ho scoperto in vendita un formaggio che chiamano “mizithra fresca” che dal gusto mi sembra ricotta! Forse, anzi probabilmente lo è. Non è finita qui. C'è un' altro formaggio che chiamano “anthotiro” ed anche questo è come la ricotta...solo che, qualche volta, di sapore mi sembra più salato.
Non ci capisco più nulla, comunque ho quest'ultimo in frigo e, perdonatemi cari concittadini per aver anche solo pensato di imitare la ricetta originale ma come siamo soliti dire noi:“per l'asciutto è buona anche la tempesta”, per pranzo perciò sono usciti questi:





ho messo nell'impasto:(x 2 persone)
  • 200 gr. di ricotta
  • 120 gr. di latte intero
  • 80 gr. di farina
  • sale
per condire:
  • 20 gr. burro
  • origano fresco (o salvia)
  • parmigiano
Ho schiacciato il formaggio con una forchetta poi l'ho sbattuto con la frusta per far sciogliere il più possibile i grumi. Ho aggiunto il latte e la farina pian piano. Un po' di sale e mescolato finché l'impasto non è stato ben amalgamato. Ho messo dell'acqua salata sul fuoco e al bollore ho versato l'impasto a piccole cucchiaiate (cucchiaini). Nel frattempo ho fatto sciogliere il burro a calore abbastanza forte facendo attenzione perché non mi piace troppo scuro. Quando gli gnocchi sono affiorati in superficie li ho scolati e buttati nel tegame del burro. Ora prima di questo passo qui, da brava recoarese, avrei dovuto aggiungere della salvia al burro e farla rosolare assieme, invece ho preferito dell'origano fresco. Una “nevicatina” di parmigiano o altro formaggio a piacere e...buoniiii!!

Nessun commento:

Posta un commento

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails