domenica 9 ottobre 2016

Quanti modi di fare e rifare: Pisarei e faso'

Eccoci arrivati all'appuntamento di ottobre con la nostra simpatica Cuochina, Anna e Ornella, per Quanti modi di fare e rifare!
"Tira" aria fresca da queste parti, anzi fredda! Di notte la temperatura scende sottozero e di giorno il sole non riscalda più di tanto. E allora cosa c'è di meglio di un bel piatto caldo, confortante per cena o per pranzo? 
La ricetta di oggi, Pisarei e faso' è perfetta per la stagione autunnale! La ricetta è della cara amica Elena del blog Zibaldone culinario. Grazie cara per averci fatto conoscere questo squisito piatto della tua zona e per aver ospitato tutta l'allegra combriccola della Cuochina!

La mia versione, per due persone:
Ingredienti

Pasta:
  • 200g di farina 00
  • 100g di pane integrale grattugiato
  • sale
  • 10g di burro
  • acqua calda q.b.
Sugo
  • 125g di fagioli borlotti secchi
  • 15g di burro
  • mezza carota
  • mezza costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • mezzo scalogno piccolo
  • qualche pomodoro ciliegino (dal mio orto :-)
  • mezzo cucchiaino di concentrato di pomodoro sale e pepe
*Io ho usato i fagioli secchi per cui li ho messi in ammollo la sera prima in abbondante acqua.
Preparare la pasta: disporre la farina a fontana con all'interno il pane, il sale e il burro, scottare il pane con acqua calda.
Lasciare raffreddare, impastare il tutto velocemente e far riposare l'impasto coperto per 10-15 minuti.
Procedere facendo dei piccoli cordoncini di pasta dal diametro di 4mm circa che poi vengono spezzati a mano modellati a gnocchetto. 

Preparare il sugo: mettere acqua fredda in una pentola e aggiungere le verdure, il fagioli, le salse e il burro, tutto a freddo.
Cuocere a fuoco lento per circa 90 minuti (assaggiare i fagioli se sono a cottura).
Aggiustare di sale e pepe solo a cottura ultimata (il sale rompe i fagioli).
Cuocere i gnocchetti in abbondante acqua salata.
Scolarli appena salgono in superficie, e aggiungerli al sugo, che deve essere un poco liquido, cospargere di parmigiano e servire.
Che dire..ottimi!

E dove c'incontreremo il 13 di novembre? Tutti a casa dei cari amici Clara e Nicola per fare Gli amaretti di Nicola! Non vediamo l'ora, vi aspettiamo in tanti.

Nel blog di "Quanti modi di fare e rifare" e nella pagina di Facebook della Cuochina si possono visualizzare tutte le versioni proposte oggi e tanto altro! QUI per il menù 2016!

QUI 
per scaricare la prima e seconda parte del pdf 2015
per scaricare la prima e la seconda parte del pdf 2014
per scaricare la prima e la seconda parte del pdf 2013
la prima e seconda parte del pdf anno 2012
ed il pdf intero delle ricette anno 2011

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails