domenica 16 ottobre 2016

Panini integrali con semi di zucca per World Bread Day 2016

Per la prima volta, partecipo al World Bread Day 2016
Grazie ad Anna che mi ha avvisato, altrimenti me ne sarei accorta, come tutti gli altri eventi passati, alla vista di centinaia di pani ed affini pubblicati nei blog roll! Per saperne di più rimando al blog di Zorra.
Dal 2006,  tantissimi blogger, preparano un lievitato in questo giorno speciale come ringraziamento per il pane a sufficienza che si ha la fortuna di poter, ogni giorno, mettere sulla tavola. 
Non a caso, oggi si ricorda anche la Giornata Mondiale dell'Alimentazione, un diritto che purtroppo non tutti hanno, quello di avere cibo sufficiente a sfamare se stessi e i propri cari.

Io ho preparato questi panini.


Ingredienti
  • 575 g farina di forza
  • 300 g farina integrale
  • 100 g farina di segale 
  • 225 g licolfico rinfrescato due volte
  • 600 g di acqua
  • 10 g di malto
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 18 g sale
  • semi di zucca
Nella ciotola della planetaria, con una forchetta, ho mescolato per far sciogliere insieme, licolfico, acqua e malto. Ho unito le farine setacciate insieme, ho avviato la planetaria e impastato finché l'impasto non si è avvolto al gancio. E' di consistenza abbastanza liquida per cui, ogni tanto, ho fermato la macchina e, con una spatola, l'ho girato sottosopra. Ho unito l'olio ed il sale. Impastato finché non si è riavvolto al gancio. A questo punto ho infarinato il tavolo, vi ho messo l'impasto e ho fatto qualche piega.
L'ho messo in una ciotola e l'ho coperto con un pezzo di carta da forno e pellicola sopra. Ho lasciato a temperatura ambiente per circa 3 ore poi ho riposto in frigo, per esigenza di tempo. Il mattino seguente ho tolto l'impasto dal frigo e l'ho lasciato ancora due ore, sempre a temperatura ambiente. Dopodiché, ho infarinato il tavolo da lavoro, messo sopra l'impasto e tirato con le mani fino ad ottenere uno spessore di circa due centimetri e mezzo.
Ho spennellato leggermente di acqua e cosparso di semi di zucca. Quindi ho tagliato con, la rotella per tagliare le pizze, a pezzi rettangolari all'incirca uguali (circa 24 pezzi).
Ho disposto i pezzi sopra la carta da forno sulla placca, ho coperto e lasciato lievitare fino al raddoppio. Cotti in forno a 250°C per i primi  minuti poi abbassato a 220°C fino a cottura, circa 20-30 minuti, dipende dal forno.

Appena sfornati, caldi, fragranti..sono irresistibili!! E sono ottimi con qualsiasi farcitura!

Il mio contributo per il World Bread Day 2016


8 commenti:

  1. Goduriosi con tutti quei semi di zucca, mi piacciono molto. Sei sempre molto brava anche con i lievitati carissima Socia ;)
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Cara Ornella, panini splendidi, quanto ci piacciono!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Mannaggia avrei partecipato volentieri anche io l avessi saputo! Buoni tuoi panini! Sembrano davvero delle nuvolette

    RispondiElimina
  4. Ornella che belli sono! Hai ragione dovremmo essere grati più spesso per il cibo che oramai diamo così per scontato... ti lascio un abbraccio stretto stretto!

    RispondiElimina
  5. Ciao Ornella, prendo nota dell'informazione e mi terrò al corrente per poter intervenire anch'io nei prossimi anni. Per i tuoi panini suggerirei di metterci dentro della bresaola bio. Adesso passo da Anna. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. They just look perfect! Grazie per la tua partecipazione nel World Bread Day 2016!

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails