domenica 21 febbraio 2016

Wienerbrød


Dire che sono irresistibili è riduttivo..E senza nessuna presunzione penso che la ricetta sia perfetta, grazie anche ai meravigliosi impasti base della Cuochina!
Ho seguito l'impasto nr.1 ma ho aumentato un po' le dosi dello zucchero e del burro per far sì che assomigliasse di più alla ricetta originale che ho trovato qui. Metto il link del video per aiutare meglio nella realizzazione. Con queste dosi ho ottenuto 16 pezzi. 

Ingredienti per la sfoglia
  • 100 g di licolfico attivo
  • 100 latte
  • 30 g di zucchero
  • 1uovo
  • 300 g di farina di forza
  • 30 g di burro a temperatura ambiente
  • mezzo cucchiaino di sale
Per la sfogliatura:
  • 200 g di burro
Per la crema pasticcera
  • 125 g di latte intero
  • 40 g di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 25 g di farina
  • mezzo baccello di vaniglia
inoltre
  • 200 g circa di marzapane
  • albume
  • zucchero semolato
  • mandorle tritate grossolanamente

Come ho fatto:
Ho rinfrescato licolfico venerdì sera e sabato mattina ho impastato.
Nella ciotola della planetaria ho inserito licoli, lo zucchero, l'uovo e la farina. Ho avviato e fatto andare per qualche minuto. Quando l'impasto si era avvolto al gancio ho unito il burro a temperatura ambiente ed il sale. Impastato per una decina di minuti. L'ho trasferito in una ciotola, coperto con la pellicola e messo in frigo fino alla sera tardissimo..Verso l'una l'ho tolto dal frigo e mezzo a lievitare a temperatura ambiente.
Il mattino seguente ho sgonfiato l'impasto, steso a rettangolo e girato in verticale.  Sulla parte superiore ho disteso il burro freddo e un po' infarinato, sino a ricoprire i 3/4 della superficie. Quindi ho piegato verso l'alto la parte senza burro e poi ripiegato sopra la parte in alto, piegatura a tre. Ho sigillato gli angoli e steso di nuovo col matterello. Fatto nuovamente le pieghe a tre. Fatto questo l'ho messo in un sacchettino per alimenti e riposto in frigo per mezz'ora.
Trascorsa mezz'ora, ho tolto l'impasto, steso nuovamente e ripiegato come la volta precedente e rimesso in frigo. Ho fatto questa operazione per altre 2 volte.
Nel frattempo ho preparato la crema. Ho sbattuto l'uovo con lo zucchero per un po', vi ho aggiunto la farina, il latte bollito con la vaniglia e quindi rimesso sul fuoco per fare addensare. Ho messo da parte fino a raffreddamento.
Ho tolto la pasta dal frigo e stesa a quadrato, e tagliato in altri 16 quadrati (la foto ed il video aiutano meglio a capire).
Al centro ho messo un po' di marzapane e  ho chiuso. Finito ciò ho spennellato la superficie di albume, ho premuto al centro e messo la crema. Si può usare anche marmellata. Ho cosparso con un po' di zucchero semolato e mandorle tritate. Ho coperto e lasciato lievitare al caldo per circa un'ora. Ho infornato a forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti.


9 commenti:

  1. Uno spettacolo di golosità con tutte queste indicazioni è difficile sbagliare,grazie,buona domenica pomeriggio

    RispondiElimina
  2. Prima di andare a letto ho fatto un giretto da queste parti, non potevo aspettare sino a domani ;) ;) ;)
    Veramente eccellenti queste brioche dal nome impronunciabile. Non credo che qui da me si venda il marzapane, dovrei industriarmi a farlo home made.
    Buona settimana casa Socia, baci!!

    RispondiElimina
  3. hai veramente ragione a sostenere la super golosità di questi dolcetti :-)

    RispondiElimina
  4. WOW! Complimenti hai fatto tutto da zero!

    RispondiElimina
  5. Mancavo da tanto, ma ritrovo le solite bonta'! Vabbe'poi i lievitati sono la mia passione, quindi ti riabbraccio con gioia e godo di questa meraviglia. Bacione cara

    RispondiElimina
  6. Mancavo da tanto, ma ritrovo le solite bonta'! Vabbe'poi i lievitati sono la mia passione, quindi ti riabbraccio con gioia e godo di questa meraviglia. Bacione cara

    RispondiElimina
  7. Grazie di cuore a tutte!! Un abbraccio ♥

    RispondiElimina
  8. Belli e golosi questi dolci...mi piacciono! Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  9. Belli e golosi questi dolci...mi piacciono! Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails