mercoledì 6 febbraio 2013

Quanti modi di fare e rifare i Sockerbullar o Pariserbullar


Ed eccoci arrivati al 6 febbraio, che data "felice"! Ebbene sì, oggi è il secondo compleanno di "Quanti modi di fare e rifare", sembra ieri l'inizio, in punta di piedi, di questa iniziativa: io, Anna ed un paio di blogger con il Pane tedesco alla birra. Quante cose abbiamo fatto ed ideato in tutto questo tempo per migliorare sempre di più questa incredibile nostra creatura. Certamente un grande ringraziamento va anche a chi ci segue sin dal primo momento, a chi man mano si è unito a noi, a chi per un motivo o per un altro ha dovuto rallentare il passo e a chi ha deciso di tirarsi fuori, grazie a tutti voi che con allegria e passione vi unite a noi ogni 6 del mese. 

Ed un augurio va anche alla nostra "Mascotte", la carissima Cuochina, mille e mille di questi anniversari.

E adesso gustiamoci questi buonissimi Sockerbullar o Pariserbullar preparati su ricetta della nostra amica Barbara, blog "My Italian Smörgåsbord", che vive in quel di Svezia! Ottimi veramente!! 
Io li ho realizzati con licolmela usando 1/5 della dose (7-8 pezzi) e farciti con crema di mela, cannella, zenzero e arbaroriza!
Per la ricetta con lievito di birra vi rimando dalla brava Barbara che ringraziamo di cuore anche per l'ospitalità!


Ingredienti per 7-8 pezzi
preimpasto: (fatto al mattino)
  • 100 g di licolmela attivo
  • 60 g di farina di forza
  • 60 g di latte intero
  • 5 g di zucchero semolato
Impasto: (alla sera)
  • preimpasto
  • 40 g di burro
  • 35 g di zucchero aromatizzato alla vaniglia
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 120 g di farina di forza
  • 2 cucchiai di latte se serve
  • sale
per farcitura: ***
  • mela
  • zucchero
  • qualche goccia di limone
  • zenzero fresco grattugiato
  • cannella
  • arbaroriza
*** Non saprei dire il peso di questa salsa di mele perché ne ho preparato parecchia quantità. Vi scrivo le dosi per come l'ho fatta, immagino che per 7-8 Sockerbullar basti una mela bella grande o due..comunque anche se viene di più non andrà buttata di certo perché è buonissima anche spalmata sul pane! 700 g di mele sbucciate e tagliate a pezzettini, 250 g di zucchero aromatizzato alla vaniglia, 2 cucchiaini di zenzero grattugiato, 1 stecca di cannella e limone.
Ho messo nella casseruola tutti questi ingredienti con mezzo bicchiere di acqua, ho lasciato cuocere pian piano finché il liquido non si è asciugato e la mela cotta. L'ho mescolata con la frusta per disfare un po' i pezzi più grandi, ho unito un rametto di arbaroriza e ve l'ho lasciata per una decina di minuti. Poi l'ho tolta.
Per i Sockerbullar:

Preimpasto: al mattino ho diluito con una forchetta il licolmela nel latte. Poi ho aggiunto la farina, lo zucchero e ho mescolato bene. Ho coperto il contenitore con un piatto e ho lasciato lievitare fino nel tardo pomeriggio.
Impasto: Ho versato il preimpasto nella ciotola della planetaria, ho unito l'uovo, lo zucchero e la farina setacciata. La mia era di forza e quindi ho aggiunto un po' di latte tiepido perché l'impasto deve essere morbido ma non appiccicoso. Ho lasciato impastare per circa 10 minuti poi ho spento e lasciato riposare per 20 minuti. Dopodiché ho aggiunto un pizzico di sale ed il burro morbido.
Ho impastato finché quest'ultimo non era perfettamente incorporato e l'impasto diventato liscio ed incordato. L'ho messo in una ciotola leggermente imburrata, coperto con carta da forno ed infilato in una busta di plastica, quindi messo al fresco per tutta la notte.
Al mattino seguente ho lasciato l'impasto a temperatura ambiente per un paio d'ore poi l'ho diviso in pezzi di circa 50-55 g ( a me piacciono piccoli) formando poi delle palline. Ogni pallina l'ho stesa con le mani, al centro l'ho schiacciata un po' di più, vi ho posto un cucchiaino da tè di salsa di mele fredda poi ho chiuso riformando una pallina.
Ho lasciato lievitare poi ho infornato a forno preriscaldato 250°C per circa 5 minuti poi ho abbassato a 220°C per altri 5 minuti. Appena cotti ho dimenticato di spennellarli di burro...li ho cosparsi di zucchero a velo. 
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il 6 di Marzo la nostra internazionale cucina aperta si trasferisce in Germania, nel bellissimo blog "Voglio vivere così" di Francesca per preparare però una ricetta pasquale molto italiana: La pastiera di maccheroni! Vi aspettiamo!!

Nel blog "Quanti modi di fare e rifare" e nella pagina di Facebook della Cuochina si possono visualizzare tutte le versioni proposte oggi e tanto altro! 
QUI per scaricare la seconda parte del pdf anno 2012
QUI per scaricare la prima parte del pdf anno 2012
QUI per scaricare il pdf intero delle ricette anno 2011



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails