mercoledì 7 agosto 2013

Licolampone..

Fin da quando sono arrivata qui, nel bel mezzo del gelido inverno, ed i miei occhi si sono fermati sulle, allora nude, piante di lamponi, attendevo con impazienza questo momento..La primavera ha vestito di verde i rami e da qualche giorno, qua e là, spuntano pois rossi: stupende bacche, zuccherine, saporite, fantastiche!

Ed è arrivato, se non con poche tribolazioni, anche licolampone.
Tribolazioni perché non ho tempo disponibile.....e poi mi ha dato un po' filo da torcere con le farine che ci sono qui!
Per iniziare ho messo 7-8 lamponi in un bicchiere l'acqua e ho lasciato coperto per 48 ore a temperatura ambiente...qui non supera i 20° C..
Ed ho iniziato come da tabella..che è puramente indicativa, ognuno deve costruirsela man mano che procede perché, o per la temperatura più bassa o alta, o per la farina diversa il procedimento non è mai uguale!

Comunque al secondo rinfresco eccolo qui sotto...
poi il "monellaccio" dopo una partenza sprint si è fermato senza più un minimo accenno di lievitazione.

Ma non mi sono arresa e la sorpresa non ha tardato ad arrivare...
Eccolo qui, uscito dal barattolo durante la notte, con il suo bel vestitino sferruzzato tempo fa :-)

Per il procedimento ho seguito quello di licolpesca.
Dopo aver iniziato a rinfrescare con l'acqua si è fermato, nessun accenno di lievitazione.
Allora ho rimesso dei lamponi in infusione e ho ripreso i rinfreschi con quello finché non è "esploso" (vedere foto sopra). A quel punto ho ripreso i rinfreschi con acqua e finalmente eccolo qui bello pimpante, triplicato in poche ore!

Alcuni dei primi ottimi risultati:
Boller ma all'acqua di rose..

Pite con l'impasto base nr.6 della Cuochina ( prossimamente la ricetta)


Arrivederci a settembre, buon mese di agosto a tutti!!


17 commenti:

  1. Che meraviglia il licolampone, non ne avevo mai sentito parlare, ma a quanto vediamo i risultati che ha dato sono veramente notevoli!
    Bacioni e buone vacanze
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. Ecco il bellissimo neonato licolampone, che meraviglia!!!
    E come lavora bene, è proprio un bravo licoli.
    Hai avuto un'ottima idea cara socia, a provare anche con questi ottimi frutti nordici.
    Buona estate anche a te carissima, buon tutto:))

    RispondiElimina
  3. Carissima Cuochina Ornella,
    è stupenda questa tua nuova realizzazione, un licol-frutta nuovo di zecca :)
    Non vedo l'ora di vedere le ricette dei lievitati con licolampone, me ne farò una bella scorpacciata :))

    RispondiElimina
  4. Che dirti tesoro, sei semplicemente fenomenale :-) Un abbraccio e buon agosto anche a te ♥

    RispondiElimina
  5. bravissima, a me non riesce, ci ho rinunciato, buon agosto

    RispondiElimina
  6. lo sai quanto ti ammiro... e continuerò a farlo :)

    buona giornata

    RispondiElimina
  7. Ornella che splendore di licoli, magari trovare anche qui quei piccoli frutti dolcissimi, qui se va bene c'è anche la muffa, o vai nei boschi, ma forse nella tua regione natia, qui nel sud del mondo si trovano solo nei negozi...sei proprio brava Ornella, è proprio un bel lievito, sei proprio brava e immagino il sapore...un abbraccio carissima, e anche a te buone vacanze, che il caldo del sud ti ritempri...un bacio

    RispondiElimina
  8. mai sentito parlare nemmeno io interessantissimo

    RispondiElimina
  9. Beh sei riusciuta nell'impresa anche con quelle temperature.
    Buon agosto. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  10. Non avevo mai sentito parlare del licolampone, ho letto il tuo post e lo trovo molto interessante! Grazie per questo post, adesso conosco qualcosa di nuovo! ^__^
    Mi unisco ai tuoi lettori e ti invito a passare anche da me per conoscerci e chiaccherare, a presto cara!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. Il giorno in cui imparerò a fare il licoli normale, stappo una bottiglia di champagne. Ciao Ornella e buon mese d'agosto anche a te.

    RispondiElimina
  12. Ben arrivato licoli lampone è appena nato ma si comporta benissimo come vedo!!!!!
    Cara Ornella sei sempre una maestra, con te non ci si annoia mai !!!!!!!
    Aspetto con ansia la ricetta delle pitte , sto già rinfrescando il licoli .......
    Un bacione :-)))))

    RispondiElimina
  13. Benvenuto licolampone!
    Bravissima Ornella ad affrontare temperature e farine ostiche, buone vacanze!!!

    RispondiElimina
  14. Gli hai pure sferruzzato il vestitino? Beh non potevi non essere ripagata allora! Sei mitica!!! :-) Bacioni

    RispondiElimina
  15. bello e colorato questo post Ornella!!! Non faro mai licoli o LM coi lamponi (costano troppo), ma è sempre bello venirti a trovare!

    RispondiElimina
  16. Ciao cara!!!! come sono trascorse le ferie? tutto ok?

    spero di riuscire ad essere con le cuochine ma non prometto nulla...purtroppo sono davvero molto presa da qualche mese a questa parte....uff

    RispondiElimina
  17. Meravigliosa a breve li licolmenta? Riesci a creare licoli di qualsiasi cosa, sei strepitosa.
    Spero che nonostante la mancanza di tempo vada tutto bene, un grosso abbraccio.

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails