domenica 30 giugno 2013

Tortelli all'acqua di rose con ricotta e ortiche

Continua la saga delle ortiche..ma è davvero un peccato non approfittarne avendo l'occasione di raccoglierle fresche nei dintorni! In questi giorni sono finalmente sbocciate anche delle profumatissime rose che sto usando in tutti i modi, tempo permettendo.
All'inizio volevo fare i bellissimi tortelli maremmani di Tamara, lei prepara dei fantastici piatti di pasta fresca...poi non ho trovato la semola, il marito non vuole gli spinaci...così ho cambiato gli ingredienti della ricetta, mantenendo le dosi uguali.
Mi sono piaciuti molto; sono particolari sia nella forma che nel gusto!

Ingredienti
per l'acqua di rose:
  • 300 ml di acqua
  • 30 g di profumatissimi petali di rose rosse non trattate

per l'impasto:
  • 500 g di semola di grano duro (io ho usato farina bianca)
  • 250 g di acqua di rose ( o anche di più dipende dall'assorbimento della farina)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

per il ripieno:
  • 500 g di ricotta
  • 300 g di ortiche (solo le cimette, ma penso che anche gli spinaci vadano bene)
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • qualche fogliolina di timo fresco
  • sale e pepe

per condire:
  • burro
  • salvia
  • formaggio grana

Di buon mattino ho raccolto in giardino i petali di rosa, assolutamente non trattati, li ho lavati velocemente ed asciugati. Ho bollito l'acqua e l'ho versata sopra alle rose. Ho coperto con un piatto e ho lasciato così fino a sera. Prima di usare l'infuso, ho strizzato i petali filtrando poi tutto il liquido.
Nel frattempo ho raccolto, lavato e bollito per pochissimi minuti le ortiche, le ho lasciate raffreddare, le ho tagliate grossolanamente con il coltello e riposte in frigo.
Quindi ho iniziato ad impastare..per comodità ho fatto l'impasto nella planetaria :-) Dopodiché l'ho coperto con la pellicola e messo in frigo a riposare tutta la notte.
Il mattino seguente ho amalgamato la ricotta con le ortiche, la cannella, sale, pepe, poco timo, ho tirato la sfoglia e ho farcito i tortelli.
Li ho tuffati in acqua bollente salata, conditi con burro rosolato in padella con la salvia e formaggio grana.
...vorrei potervi far annusare queste rose! Mai sentito un profumo simile!






10 commenti:

  1. In genere questo modo di dire "All'acqua di rose" significa fatto senza grande impegno.
    Ma non è proprio il caso di questi meravigliosi e profumatissimi tortelli.
    Che grande fatansia che hai carissima "socia"
    Abbracci profumati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero Anna, si dice anche da noi, ma qui è proprio il contrario ;)

      Elimina
  2. Molto particolari questi tortelli , tutti da provare !!!!!
    Buona domenica :D

    RispondiElimina
  3. Ma che idea particolare...davvero complimenti..l'impasto profumato è davvero originale, da provare
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
  4. ma che meraviglia. veramente particolari. insomma, ornella, dove sei sei, il giardino non ti manca mai!!! :)
    non farci caso. la mia è invidia allo stato puro.:)
    un grande abbraccio cara.

    RispondiElimina
  5. Che meravigliosi tortelli originali. Mi sembra di sentire il profumo.

    RispondiElimina
  6. Ornella sono stupendi, sicuramente più originali dei miei, magari riuscissi a trovare i fiori per cucinare, li farei molto volentieri, tortelli e pasta, sono belli, belli, sul fatto che siano buoni non ho dubbi, ho fatto una volta la confettura di petali di rose e ancora me la ricordo...un abbraccio

    RispondiElimina
  7. mai visto niente del genere, dire che sono fantastici è riduttivo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Particolari per l'abbinamento. Immagino il profumo.

    RispondiElimina
  9. Cara Ornella devo dire che il profumo delle tue rose è arrivato fin quì tanto è soave. la ricetta che hai preparato. Non per altro il tuo blog è un giardino di sapori e colori.
    La settimana scorsa l'aiuto chef ha fatto un aceto con le rose canine. L'abbiamo provate sulle zucchine crude tagliate sottilissime,, non ti dico......... Se hai le rose canine ti consiglio di fare questo aceto è veramente formidabile.Bravissina complimenti
    Un abbraccio.

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails