mercoledì 27 marzo 2013

Banh bao con asparagi e uova


Questi panini cotti a vapore, banh bao, li avevo già proposti QUI nella versione con lievito di birra. 
Questa volta li ho voluti preparare con licolmela ma, solo dopo averli impastati mi sono ricordata che la mia pentola per cuocere a vapore è a migliaia di km di distanza!! Per cui ho provato a cuocerli nel forno a vapore disponibile dove vivo attualmente. Sono risultati abbastanza soffici però invece di gonfiarsi in altezza si sono un po' espansi tutti in larghezza...pazienza; la pentola va decisamente meglio!! Il gusto è comunque ottimo! Una golosa idea, forse non per Pasqua, ma per il picnic di Pasquetta sicuramente, anche per consumare le uova cotte e decorate che abbiamo in casa!
Con queste dosi ne ho voluto preparare 4. Per la ricetta con il lievito di birra, un po' diversa da questa, c'è il link sopra e si possono ottenere 4 banh bao un po' più piccoli.

Ingredienti per l'impasto:
  • 170 g di farina 0
  • 80 g di licolmela o qualsiasi licoli
  • 120 g di latte
  • 15 g di burro
  • 4 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale

Per farcire
  • 4 uova sode
  • una dozzina di asparagi verdi
  • 1 cipollotto verde
  • due-tre foglioline di menta
  • pepe, sale
  • olio extravergine di oliva

Per condire
  • olio extravergine di oliva
  • sale 
  • pepe o peperoncino
  • senape
  • aceto

Mettere nella ciotola della planetaria, licolmela, latte e zucchero. Impastare per una decina di minuti. Spegnere e lasciare riposare coperto per mezz'ora (autolisi). Dopodiché riavviare unendo il burro morbido ed il sale. Impastare ancora per altri dieci minuti poi mettere l'impasto in una ciotola leggermente infarinata, coprire con la carta forno ed inserire tutto in una busta di plastica per alimenti. Lasciare lievitare più del raddoppio. Io con la stagione calda solitamente metto in frigo per tutta la notte, invece qui, dato che la temperatura della cucina è sui 13°C lascio lievitare così fino al mattino. 
Al mattino rosolare il cipollotto tritato in una padella con un cucchiaio di olio poi aggiungere gli asparagi tagliati finemente e cuocere. Dopodiché schiacciare con una forchetta e mettere da parte a raffreddare.
Riprendere l'impasto un po' con le mani e dividerlo in 4 pezzi. Con il matterello stendere ogni pezzo a sfoglia rotonda spessa circa un centimetro e mezzo. Spalmare gli asparagi ma senza arrivare al bordo, quindi al centro, appoggiare l'uovo sodo sgusciato, Con le dita prendere un pezzo di bordo alla volta e portarlo in altro. Chiudere come si vede dalla foto e mettere sopra ad un quadratino di carta da forno per evitare che durante la cottura si attacchi alla pentola.
Coprire e lasciare lievitare al caldo. Per la cottura si può usare qualsiasi pentola a vapore con il coperchio. Cuocere per 25-30 minuti. 
Per condire, sbattere olio, senape ed un goccino di aceto. Versare sopra l'uovo..

..ma anche sull'insalata! Spolverizzare di pepe appena macinato oppure peperoncino.


7 commenti:

  1. Tra infinite ricette che ho in lista da provare questi panini si erano persi mannaggia! Beh tesoro, si saranno anche un po' espansi in larghezza con la cottura in forno, ma resta il fatto che sei grandiosa. Hai avuto ragione del licoli anche quelle temperature polari :) Questa farcitura di uova mi piace molto di più di quella "carnosa". Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  2. Questa ricetta è molto bella e colorata Ornella, ma soprattutto è un piacere continuare a leggerti!!! Felice giornata

    RispondiElimina
  3. A me sembrano perfetti, e poi non è male provare altri modi di cottura.
    Qualsiasi cosa serve per imparare e migliorare sempre di più.
    Quell'uovo è una vera tentazione, passamene uno per favore :))

    RispondiElimina
  4. Ricordo il post di questi panini particolari. Le foto sono invitanti.
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  5. Se fossi brava con i lieviti naturali ci proverei, m'ispira molto.... invece mi limito ad ammirare il tuo e con l'occasione, data la presenza dell'ovetto :-) ne approfitto per farti tanti ma proprio tanti cari auguri di Buona Pasqua...
    che possa portarti le sorprese che desideri.
    Un bacione Debora

    RispondiElimina
  6. Sono veramente bellissimi ed invitano all'assaggio, hai portato una ventata di primavera in terra fredda!
    Un abbraccio cara Ornella, sei bravissima!
    Buon triduo e buona Pasqua!

    Ps: so che ti piace la poesia, vorrei invitarti a visitare il neonato blog di mio marito
    http://luogodeisogni.blogspot.it/
    sono sicura ti piacerà

    RispondiElimina
  7. Ricordo questi panini e ricordo che ne ero rimasta incuriosita. Presentati e abbinati con l'uovo devono essere super :-) Bacioni

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails