venerdì 9 novembre 2012

Pane tipo rosette


Ecco qui le rosette che ho preparato con il licolpesca a fine estate...
Vi assicuro che il mio frigo non è strapieno di lieviti :-) avevo preparato questo licolfrutta con la pesca per la sfida di riuscire a generarlo ma poi ne ho tenuto uno soltanto, il licolmela, e mi basta!
Per la ricetta ho preso spunto da questo video di Viva la focaccia ma l'ho fatta con licolpesca appunto.. e di conseguenza, sia gli ingredienti che il procedimento, variano. 
Non sono venute soffiate, ancora non sono riuscita a capire per quale motivo (forse il mio forno che non tiene la temperatura massima?) ma vi assicuro che sono buonissime ugualmente!
Come si vede dalle foto il mio metodo per tagliare le rosette è primitivo e rudimentale ma bisogna sapersi inventare anche gli attrezzi se non si trovano in commercio! Per la ricetta originale con il lievito di birra vi rimando al video o al sito segnalato sopra. Io ho fatto così:

Ingredienti per 8 rosette:
  • 360 g di farina (12% di proteine)
  • 160 g di licolpesca o altro licolfrutta, rinfrescato almeno 2 volte
  • 160 g di acqua
  • 4 g di zucchero
  • 5 g di sale
Iniziare con l'inserire il licoli nella ciotola della planetaria assieme all'acqua e lo zucchero. Sciogliere bene ed unire la farina setacciata. Impastare per 5-6 minuti, fermare la planetaria, coprire l'impasto e lasciare riposare per 20 minuti coperto (autolisi).
Trascorso questo tempo riavviare ed aggiungere il sale. Impastare finché il tutto non risulterà incordato e liscio. Trasferire in una ciotola, coprire con la carta da forno (vedere qui la foto del mio metodo) lasciare un paio d'ore a temperatura ambiente e poi mettere in frigo fino al mattino seguente.

Il giorno dopo, anche con l'aiuto del video e dopo aver lasciato l'impasto a temperatura ambiente per un'oretta, procedere così:
- riprendere l'impasto fare le pieghe a 4 e lasciare riposare per 20 minuti coperto a campana con la ciotola
- rifare lo stesso procedimento e riposo per altri 20 minuti
- ancora lo stesso procedimento e cioè riprendere l'impasto, fare le pieghe a 4 ma poi spennellare con olio, avvolgere con la pellicola trasparente e lasciare riposare per 30 minuti
- dopodiché dividere l'impasto in 8 pezzi di circa 80 g ciascuno e dare forma di pallina, coprire e lasciare riposare per altri 30 minuti.
- fare le rosette con l'apposito stampo, o un taglia mele oppure come ho fatto io, con il mio tappo super sgangherato... coprire e far lievitare per 1 ora in luogo tiepido.

Io non le ho capovolte perché l'unica volta che l'ho fatto, la forma di rosetta è sparita...
-preriscaldare il forno a temperatura massima, inserire un recipiente con dell'acqua bollente sul fondo e se il vostro forno tiene la temperatura e potete cuocerle come nel video ci vogliono 10 minuti. Io le ho tenute nel forno quasi 15 minuti.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ringrazio, con moltissimo ritardo... ma di cuore Chiara del blog Cooking Therapy per questo bellissimo e simpatico premio



martedì 6 novembre 2012

Quanti modi di fare e rifare: Lasagne di panissa


E siamo arrivati in un batter di ciglia a novembre...come corrono i mesi! 
Sembra che il tempo abbia fretta di arrivare chissà dove! Noi invece vorremmo che rallentasse e di molto che ne dite? Una delle positività di questo tempo maratoneta è che ogni mese non vediamo l'ora, assieme alla Cuochina, di gustarci le deliziose ricette che prepariamo nella nostra cucina di...


Oggi siamo da Barbara del blog "nanocucina" per spignattare tra ceci e.....broccoli ed il risultato sono delle fantastiche e saporite " Lasagne di panissa".
Siccome non ho trovato la farina di ceci in nessun negozio, l'ho macinata in casa. E' venuta ottima lo stesso, anzi ha superato anche la prova panelle!!

Ingredienti per 4 porzioni
per la panissa
  • 150 g di farina di ceci
  • 500 ml d’acqua tiepida
  • sale
  • poco olio EVO
per il condimento
  • 1 broccolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 acciughe sott’olio (omesse)
  • peperoncino qb
  • (ho aggiunto del formaggio feta)
per la besciamella
  • 400 ml di latte intero
  • 1 cucchiaio e mezzo di farina 00
  • sale
  • 30/35 g di pecorino romano grattugiato
  • (ho aggiunto 35 g di burro)
Per la panissa: in una pentola antiaderente stemperate la farina di ceci con due cucchiai di olio extravergine di oliva ed acqua tiepida, versandone poco alla volta e mischiando bene perché non si formino grumi. Mettere sul fuoco a fiamma minima e far cuocere per mezz'ora mescolando ininterrottamente per non farla attaccare.
Quand'è pronta versare in un contenitore rettangolare leggermente unto, lasciare intiepidire quindi tagliarla a fettine sottili.
Lavare e cimare il broccolo e fatelo cuocere per pochi minuti in acqua bollente. Deve rimanere al dente. Scolarlo bene, lasciarlo asciugare qualche minuto, tritarlo grossolanamente e soffriggerlo in padella con l’olio, il peperoncino, l’aglio schiacciato e i due filetti di acciuga (io l'ho omessa)
Preparare la besciamella: far rosolare il burro, mescolare assieme la farina e poco alla volta, sbattendo con una frusta, aggiungere il latte ed il sale.
Lasciar cuocere a fuoco lento fino a raggiungere la consistenza desiderata (non troppo densa, in questo caso). Spegnere e aggiungere il formaggio grattugiato, lasciandone da parte un paio di cucchiai.
Rivestire con uno strato di panissa una pirofila leggermente unta delle dimensioni di circa 21×16 cm, cospargere con qualche cucchiaio di broccoli, dai quali avrete eliminato l’aglio, distribuendoli bene, e ricoprite con metà besciamella. 
Formare un secondo strato, cospargere di pecorino, aggiungere qualche fiocco di burro e infornare in forno preriscaldato a 200° per una quarantina di minuti, o finché la superficie non sarà dorata.
Servite bollente.
Grazie Barbara per la fantastica ricetta e per l'ospitalità!

**************************************************************************
Il prossimo mese soffierà aria natalizia nella nostra cucina aperta e noi dove saremo a dicembre? A casa della bravissima VickyArt a preparare tutti assieme dei fantastici Mostaccioli napoletani
Vi aspettiamo in tanti!

Nel blog "Quanti modi di fare e rifare" e nella pagina di Facebook  della Cuochina  si possono visualizzare tutte le versioni proposte oggi e tanto altro! Vi aspettiamo!!

QUI per scaricare il pdf delle ricette del 2011
QUI per scaricare la prima parte del pdf del 2012
QUI per visualizzarli







LinkWithin

Related Posts with Thumbnails