lunedì 28 maggio 2012

Torta brioche di ciliegie con l'impasto base nr 1 della Cuochina



La versatilità dell'impasto base della Cuochina non conosce limiti; è perfetto sia in versione salata che dolce...Ho aromatizzato il ripieno di ciliegie con una spezia che noi in Grecia usiamo molto: il pimento. Il gusto assomiglia al chiodo di garofano ma molto meno pronunciato. Il nome "pepe garofanato" gli calza a pennello e secondo me ci sta bene anche questo sia nel dolce che nel salato...


Ingredienti:
  • 100 g di licolmela
  • 160 g di latte (intero)
  • 10 g di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 300 g di farina
  • 15 g di burro
ho aggiunto
  • 400 g di ciliegie senza nocciolo
  • 150 g di zucchero (non risulta dolcissima ma a noi piace così)
  • 6-7 bacche di pimento

Nel pomeriggio ho inserito nella planetaria il licolmela ed il latte. Ho sciolto sbattendo con una forchetta, ho aggiunto il tuorlo e lo zucchero.
Quindi ho unito la farina setacciata e fatto impastare per qualche minuto per amalgamare bene il composto. Ho lasciato coperto a riposare per mezz'ora (autolisi). Ho riavviato la planetaria, aggiunto il sale ed il burro morbido e fatto impastare fino ad assorbimento del burro, per circa 15 minuti.
Poi ho imburrato leggermente una ciotola  vi ho messo l'impasto, l'ho coperto con carta da forno ed infilato in una busta di plastica chiudendo bene.
L'ho lasciato a temperatura ambiente per 2-3 ore poi l'ho messo in frigo per tutta la notte. Sempre alla sera, ho mescolato le ciliegie (senza nocciolo), lo zucchero ed il pimento ridotto in polvere e versato in un contenitore di vetro. L'ho chiuso e riposto in frigo anche questo per tutta la notte, tolto al mattino all'alba... lasciandolo a temperatura ambiente.
Più tardi ho tolto l'impasto dal frigo, ho fatto le pieghe e lasciato riposare, sempre coperto, per circa mezz'ora.
Quindi ho imburrato e spolverizzato di pane grattugiato uno stampo da dolci di 26 cm. Con le mani ho tirato 3/4 dell'impasto a sfoglia rotonda abbastanza spessa e ho rivestito lo stampo all'interno. Al centro ho versato le ciliegie con tutto il succo e ho piegato il bordo sempre verso il centro. Ho tirato un'altra sfoglia più sottile per coprire sopra.
Ho lasciato lievitare coperto fino al raddoppio, ho cosparso un po' di zucchero semolato, ho fatto 2-3 buchini sopra la superficie con uno stuzzicadenti e poi ho infornato a forno caldo 200° per 10 minuti, abbassandolo successivamente a 180° per altri 15 minuti.


Partecipo al contest di Dauly "Ricette ripiene"


e va anche nella "Màdia dei lievitati" della Cuochina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails