giovedì 15 marzo 2012

Rifatte senza glutine: Arrosto alla panna


Lo sentite il profumino? Un'altra prelibatezza esce oggi dalle cucine delle "Rifatte senza glutine" una bella e importante iniziativa pensata da Vale e molte altre blogger che cucinano gluten free!
Anche questa volta hanno fatto centro, come si suol dire, nella scelta della ricetta: una bontà che si siamo gustati fino all'ultima briciola di pane...troppo buono il "pocio" (sughetto)!  Ve la consiglio assolutamente!


Ho fatto, come sempre qualche variazione che trovate tra parentesi 


Ingredienti per 6 persone (noi 3 )
  • 1 kg. arrosto di vitello o arista di maiale (io 500 g circa di arista)
  • 100 g di pancetta a fette (io 80 g di pancetta affumicata a fette come da prontuario)
  • 2 rametti di rosmarino 
  • cipolla (1 piccola)
  • olio (io extravergine di oliva)
  • brodo di carne
  • 6 cucchiai di aceto di vino bianco (omesso)
  • 200 ml di panna (io 100 ml)
  • sale e pepe

Procedimento:
Ho avvolto l'arista con le fette di pancetta, legato con dello spago da cucina inserendo qualche rametto di rosmarino. Ho fatto soffriggere la cipolla tritata finemente con 4 cucchiai di olio.  Ho unito l'arista, fatta rosolare da tutti i lati e versato del brodo bollente. Ho aggiunto la panna, del sale e pepe e fatto cuocere per circa un'ora e mezza a pentola coperta. Trascorso questo tempo ho tolto l'arista, a quest'ultima ho levato la pancetta e l'ho frullata assieme al sugo di cottura. Tutto buonissimo!!

__________________________________________________________________

Il 15 aprile sulla tavola delle rifatte senza glutine ci sarà una deliziosa torta "Blitz di mele" del blog: Un cuore di farina senza glutine.







lunedì 12 marzo 2012

Un sàmali un po' diverso..


Questo delizioso dolce non contiene né uova, né burro e nemmeno olio! Abbonda un po' di zuccheri ma i dolci della tradizione greca sono tutti così: sciropposi ma buonissimi!
Il sàmali ve l'ho già fatto conoscere in veste muffin e oggi eccovi un'altra mia versione arricchita con la frutta. Ottima!

Ingredienti:
  • 160 g di semolino
  • 60 g di zucchero
  • 200 g di yogurt
  • 80 g di latte
  • 80 g di salsa di mirtilli rossi*
  • 1 mela renetta grande
  • vanillina
  • 1 cucchiaino da tè di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di baking powder (polvere lievitante)
  •  1 pizzico di sale

per lo sciroppo:
  • un bicchiere e mezzo di zucchero
  • un bicchiere e mezzo di acqua
  • 2 stecche di cannella
  • la buccia di un limone intera e un po' di succo
* E' una salsa di mirtilli rossi in vendita qui, l'ho comprata per curiosità e si accettano consigli d'uso :-)

In una ciotola setacciare la farina col baking powder, aggiungere la vanillina, lo zucchero, un pizzico di sale e mescolare bene. In un'altra ciotola mettere lo yogurt, il latte, i mirtilli, la mela sbucciata e grattugiata grossolanamente ed il bicarbonato. Amalgamare bene ed unire gli ingredienti asciutti: farina ecc.
Mescolare e versare il composto in uno stampo rotondo o rettangolare da dolci, non apribile (vi consiglio uno in acciaio o ceramica o pirex imburrato ed infarinato) coprire e lasciare riposare per circa 3 ore.
Trascorso questo tempo accendere il forno, portarlo a temperatura di 180° e cuocere il sàmali per circa 40-45 minuti.
Per lo sciroppo. Bollire lo zucchero con il resto degli ingredienti per circa 5 minuti e non appena il dolce viene sfornato, spennellarlo con un po' di burro e versare sopra al dolce lo sciroppo a cucchiaiate, lasciando che il liquido si assorba prima di aggiungerne altro. Lasciare raffreddare e servire.



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails