mercoledì 15 febbraio 2012

Rifatte senza glutine: Totani ripieni su letto di fagioli


Per me però sono stati calamari ripieni, dato che non sono riuscita a trovare i totani! La ricetta è veramente ottima, sicuramente da fare e rifare....
Oggi per  "Rifatte senza glutine"....

....un bellissimo appuntamento mensile ideato da Vale e da un bel gruppo di amiche che cucinano gluten free, ci ritroviamo da Anna nel blog " Ai fornelli con la celiachia" per preparare un piatto gustosissimo: Totani ripieni su letto di fagioli del cuoco Antonio Malanca.
Fra parentesi e in rosso le mie variazioni per 2 persone

Ingredienti per 6 persone:
  • 12 totani di misura media ( io 4 calamari freschi medi)
  • 150 g di polpa di pomodoro (omessa)
  • vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva

Per il ripieno:
  • 150 g di pane senza glutine (io 50 g di patata lessata)
  • 150 g di tonno sott'olio (50 g di tonno al naturale)
  • latte (omesso)
  • 2 uova (1/2 uovo)
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • aggiunto un pizzico di peperoncino in polvere

Per il letto di fagioli:
  • 400 g di fagioli cannellini già cotti  (io circa 150 g)
  • acqua
  • sale 
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo tritato
Per rifare la ricetta di Anna vi rimando da lei, di seguito il mio procedimento:
Pulire i calamari lasciandoli interi e lavarli bene. Scottare i ciuffetti dei pesci in acqua salata per 2-3 minuti, scolare e tenere da parte il liquido di cottura. Preparare un ripieno composto di patata schiacciata, prezzemolo e aglio tritati, i ciuffetti dei totani  tritati, il tonno, le uova, il sale, il pepe e un pizzico di peperoncino. Anna dice che se piacciono si possono aggiungere anche gamberetti tritati. Riempire i totani con l’aiuto di un sac à poche, senza eccedere, quindi chiuderli con uno stuzzicadenti.
Soffriggere uno spicchio d’aglio in olio extravergine di oliva, bagnare con una tazzina di vino bianco secco e dopo pochi minuti unire i calamari ripieni.
Seguire per un po' la cottura perché tenderanno a gonfiarsi, ed è necessario bucherellarli in vari punti con uno stecchino, facendo così uscire l’aria  formata all'interno per evitare che si rompano. Aggiungere mezzo mestolo del liquido dove abbiamo scottato i ciuffetti di calamaro o brodo di pesce caldo, salare, pepare e cuocere con il recipiente semicoperto per circa 20-25 minuti.
Per la crema: frullare i fagioli cotti con tanta acqua quanto basta per ottenere una crema morbida ma non liquida. Aggiungere sale e pepe a piacere.

Ho disposto la salsa di fagioli sul piatto e sistemato sopra i calamari. Il sugo di cottura l'ho sbattuto con la frusta per qualche secondo e condito il tutto. Ho decorato con prezzemolo.

E quale soave profumino invaderà le nostre/vostre cucine il 15 di marzo?  Appuntamento con "Arrosto alla panna" di Sonia del blog "La cassata celiaca".



lunedì 13 febbraio 2012

Dolcetti al cioccolato in tazza


Non è mia abitudine festeggiare S. Valentino perché ogni giorno, ogni momento è quello giusto per dire: Ti amo...
Siccome la "scusa" per coccolarsi con un dolcetto la si trova sempre, figuriamoci il 14 febbraio...
Lo spunto di cuocere il dolce nella tazza l'ho copiato da una rivista datami in omaggio tempo fa in un supermercato della zona, qui dove abito. La ricetta però non mi convinceva del tutto ed allora ho elaborato un po' questa.

Ingredienti per una torta oppure 8-9 dolcetti:
  • 85 g di burro morbido
  • 120 g di zucchero aromatizzato alla vaniglia*
  • 3 uova
  • 140 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 30 g di cioccolato fondente tritato grossolanamente
  • 1 cucchiaino da tè di polvere di bergamotto o arancia come preferite**
  • 1/2 cucchiaino da caffè di peperoncino in polvere
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino da tè di lievito per dolci
* Non sono dolcissimi ma a me piacciono così. Se volete potete aggiungere un po' di zucchero a vostro piacere.

** Ho tolto la buccia esterna del bergamotto e l'ho fatta asciugare in forno ventilato per un paio d'ore a 100°, come ha fatto Stella QUI. Poi l'ho frullata ottenendo una polvere finissima.

..questi sono i dolcetti al naturale, nella foto all'inizio o giocato un po' con gli effetti speciali :-)

Montare a crema soffice il burro morbido con lo zucchero, poi aggiungere uno alla volta le uova.  Setacciare la farina con il cacao, il peperoncino, il lievito. Aggiungere il pizzico di sale ed il cioccolato fondente tritato grossolanamente, la polvere di bergamotto e unire a cucchiaiate al composto di burro e uova, continuando a mescolare con la frusta elettrica.
Versare in stampini o in tazze ma assicuratevi che si possano mettere in forno mi raccomando... (oppure in uno stampo unico da dolce) imburrati ed infarinati e far cuocere in forno caldo 180° per circa 20-25 minuti.

Auguri a tutte le persone vicine o lontane a cui vogliamo bene...
Ευχές σε κοντινούς και μακρινούς που αγαπάμε..

Partecipo al contest di Franci e Vale


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails