venerdì 10 febbraio 2012

Pane in cassetta


Non so voi, ma io vivrei di solo pane...E da quando lo preparo in casa provo ancora più gusto a mangiarlo! L'unico neo è che lievito anch'io come i miei impasti!
Però se mi ponessero davanti un dolce ricco di creme, cioccolato..e un panino con la sopressa veneta o la mortadella, sicuramente sceglierei quest'ultimo! Sarebbe quasi a pari opportunità se il dolce fosse una torta di mele!
Per fare questo pane in cassetta non ho seguito una ricetta precisa ma mi sono ispirata un po' qua e un po là e ovviamente ho usato il licoli, lievito liquido a coltura liquida. Ringrazio Anna per il solito prestito-link :)

Ingredienti per 2 pani:
  • 640 g di farina bianca (metà manitoba e metà normale)**
  • 244 g di licoli molto attivo
  • 284 g di latte parzialmente scremato
  • 44 g di purea di patate***
  • 3 g di sale
  • 1 uovo
  • 60 g di burro
  • 12 g di miele e un cucchiaino da tè di zucchero

** Io ho usato metà manitoba e metà della stessa farina che uso per fare il pane.

*** Il purè lo faccio sempre solamente con patate, latte, sale ed un pizzico di noce moscata. Niente burro. Per cui potete cuocere la patata, frullare con un po' di latte caldo, un pizzico di sale...come di solito si fa con il purè.


Procedimento:

Ho iniziato al mattino presto e alla sera ho infornato.
Nella ciotola della planetaria (con il gancio a foglia) ho inserito il licoli e fatto sciogliere con il latte tiepido. Ho unito l'uovo un po' sbattuto, la purea di patate, zucchero e miele e 25 g del burro totale sciolto ed intiepidito. Ho avviato la planetaria aggiungendo 2-3 cucchiai di farina dal peso totale, fatto amalgamare bene a velocità 3 e poi fermato la macchina per una decina di minuti. Trascorso questo tempo ho inserito il gancio per impastare, riavviato e unito la farina setacciata a cucchiaiate.
Ho aggiunto il sale. Dopo qualche minuto ho unito anche il resto del burro morbido, precedentemente lasciato a temperatura ambiente.
Ho fatto impastare a lungo finché la pasta non è diventata elastica e ben incordata, quindi l'ho lasciata mezz'ora a riposare, sempre nella ciotola della planetaria con un coperchio sopra. Ho riavviato e di nuovo impastato per circa 5 minuti.
Ho raccolto l'impasto a palla in una ciotola infarinata e messo a lievitare al caldo (ho acceso il forno per qualche minuto e spento) coperto con la pellicola trasparente finché non è lievitato il doppio e anche più. Ho fatto il conto, più o meno 4-5 ore. 

Dopodiché nel pomeriggio ho ripreso delicatamente la pasta, tagliata in due parti e stesa a rettangolo con le mani. Quindi l'ho arrotolata su se stessa e poi..avete presente come quando si strizza un panno appena lavato a mano? Ecco la stessa cosa ma naturalmente con meno forza (un metodo visto da qualche parte ma non ricordo dove..) e l'ho inserita negli stampi da plumcake. Io ho usato quelli usa e getta di alluminio ma se si adoperano gli altri, si devono rivestire di carta da forno.
Ho cotto e qui mi sono dimenticata di inserire il timer..ma pressappoco per 40 minuti a 190°. A cottura avvenuta l'ho lasciato raffreddare tutta la notte e al mattino seguente l'ho tagliato a fette e preparato toast. Una bontà!! Il resto l'ho messo in sacchettini di plastica e lo conservo in congelatore.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Da tanto, troppo tempo, si sente parlare della Grecia come ad un moribondo che sta emettendo l'ultimo respiro..io non voglio nemmeno pensare che ciò possa accadere, amo troppo questa terra. Forza e coraggio fratelli greci, siete un GRANDE popolo che ha sempre saputo combattere e vincere le proprie battaglie. Η Ελλάδα ποτέ δεν πεθαίνει....




lunedì 6 febbraio 2012

Quanti modi di fare e rifare: Le fettuccine dolci


Nelle nostre cucine aperte si respira sempre aria di festa!
E oggi, 6 febbraio, c'è qualche spunto in più per divertirci allegramente in compagnia:
- abbiamo una preziosa ricetta di Fr@; una bontà che preparava la sua mamma: Le fettuccine dolci. Grazie cara Fr@ per averla condivisa con tutti noi.
-siamo nel periodo di Carnevale e perciò fritti e baldoria dovrebbero essere permessi alla grande :-)
E per finire proprio oggi la nostra iniziativa:


compie un anno! Sembra davvero ieri che abbiamo iniziato questa bellissima avventura per gioco, per condivisione...e adesso siamo davvero in tante e a tutte vogliamo dire un grandissimo GRAZIE, di cuore! Siete fantastiche!


Ricordo che il pdf delle ricette rifatte nel 2011 è scaricabile QUI e ci potete trovare anche su

Che cosa ci serve per preparare queste squisite fettuccine? Forse le ho tirate un po' troppo sottili (io ed il matterello non andiamo molto d'accordo) non si sono gonfiate, però non importa perché la loro friabilità mi/ci è piaciuta moltissimo!

Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 2 cucchiai di zucchero (io quello aromatizzato alla vaniglia)
  • 40 g di burro
  • 3 uova
  • la scorza grattugiata di 3, tra limoni e arance non trattati
  • pizzico di vanillina (omesso)
  • olio di semi di arachide (io extravergine di oliva)
  • zucchero a velo
  • (cannella in polvere, aggiunta mia)

Nella ciotola della planetaria ho inserito la farina setacciata, poi le uova, lo zucchero ed il burro sciolto intiepidito. Ho lasciato impastare a lungo finché l'impasto non è risultato bello liscio.
Con il matterello ho tirato una sfoglia abbastanza sottile, vi ho cosparso sopra lo zucchero e le scorze degli agrumi e la cannella in polvere.

Ho piegato da un lato fino a metà sfoglia, poi dall'altro nello stesso modo.


Quindi piegato di nuovo e ho tagliato a fettuccine di circa un centimetro che ho fritto nell'olio bollente e lasciato sopra la carta assorbente da cucina per far perdere l'olio in eccesso. Ho spolverizzato di zucchero a velo: una bontà.
*******************************
Con grande piacere abbiamo ricevuto, via email da Maria la sua bellissima versione non fritta ma al forno delle fettuccine dolci di Fr@. Maria non possiede un blog perciò vi facciamo conoscere il procedimento attraverso le sue spiegazioni....

….Avendo fatto anche le chiacchiere ho usato questi ingredienti:
  • 500 gr farina (ricetta originale 300 gr)
  • 100 gr zucchero vanigliato home made (ricetta originale 2 cucchiai di zucchero + un pizzico di vanillina)
  • 50 gr di burro (ricetta originale 30 gr)
  • 4 uova medie (ricetta originale 3 uova)
  • 4 - 5 cucchiai di liquore di anice (ricetta originale no)
  • scorza grattugiata di un limone ed un arancio non trattati per le fettuccine (ricetta originale scorza di 3 limoni e 3 arance)
  • scorza grattugiata di mezzo limone non trattato per le chiacchiere
  • un cucchiaino di lievito per dolci (ricetta originale no)
  • zucchero a velo

Ho formato la fontana con la farina unito zucchero, uova, anice e burro e lavorato fino a formare un panetto sodo.
Ho steso la pasta con il mattarello sottilissima 
ed una parte l'ho cosparsa con la scorza di limone e arancio per fare le fettuccine che ho arrotolato tagliato a circa 1 cm e poi cotto in forno a 180 gradi per circa 10 minuti
La restante parte l'ho impastata con la scorza grattugiata di metà limone, stesa sottile, tagliata con una rondella dentellata a formare le chiacchiere ed infornato a 180 gradi per circa 10 minuti.
Ho cosparso il tutto con zucchero a velo.
Grazie cara Maria!!

Le amiche che hanno cucinato con noi questo mese sono:

versione di Vale
versione di Simonetta
versione di Anna
altra versione incredibile...di Anna


versione di Franci
versione di Francesca


versione delle Apine
versione di Fr@
versione di Emanuela
versione di Solema

versione di MM_SKG
versione di Vivy
versione di Barbara

versione di Dauly
versione di Antonella
versione di Stefania




versione di Maria
versione di Elena
versione di Stella
versione di Vicky


versione di Libera
versione di Barbara
versione di Tiziana


******************************
La cucina che ci ospiterà il prossimo 6 marzo è quella di Stefania del blog "Nuvole di farina" e prepareremo tutte assieme i Cjalsons aromatici. 



Vi aspettiamo!!
Trovate QUI tutte  le istruzioni per partecipare e tanto altro!




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails