sabato 14 maggio 2011

Sokolatina, ovvero cioccolatina!


Questa è una delle tante prove sokolatina che ho fatto, credo la più riuscita! Non sono molto esperta, come ben sapete nelle decorazioni...ci provo e, siccome l'esperienza insegna, sono fiduciosa!
La prossima volta cambierò crema per la farcitura, ne ho in mente una... ma dovrete aspettare dopo le ferie di agosto per conoscere la ricetta, altrimenti veramente mi tocca andare in spiaggia vestita :D
Ci sono moltissimi modi di preparare questa pasta: attualmente quello più "gettonato" è molto cremoso, tipo mousse di cioccolato con poco pan di spagna. Poi ci sono anche quelle a tanti strati, con varie creme...Però io ambisco alla classica, quella che credo ogni greco conosca: pan di spagna, sciroppo e strati di crema, ma non tutti uguali: l'ultimo strato un velo di crema bianca. Una golosità infinita!

L'impasto che ho preferito è quello della genovese perché da quando ho fatto per la prima volta quella di Pamirilla, ricetta qui, non la lascio più! E' perfetta. Questa volta ho usato 3 uova per lo stampo rettangolare che ho, un po' strano nelle misure: 14x 24 cm! Ma a voi lascio la ricetta intera, vedrete che sparirà in un attimo! Mi dispiace di non avere a disposizione maggior foto ma le batterie della digitale mi hanno fatto penare, in più per la sottoscritta non era giornata..ci pensate che sono andata a tagliare il dolce già in pezzi prima di farcirlo? Poi è stata un impresa far combaciare!
Vi lascio un video, se conoscete il greco, per una delle tante versioni torta!

non fare come me...

Ingredienti per la genovese
  • 5 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 110 gr di farina
  • 40 gr di cacao amaro
per la ganache:
  • 300 gr di panna liquida
  • 200 gr di cioccolato fondente
per la ganache al cioccolato bianco:
  • 80 g di cioccolato bianco di copertura
  • 80 g di panna liquida
per lo sciroppo:
  • 1 bicchiere e più di acqua (250 ml circa)
  • 3/4 di bicchiere di zucchero (150 g circa)
  • 4-5 cucchiai di cognac
per la copertura:
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 80 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di burro (circa 20 g)
  • 3-4 cucchiai di acqua
  • panna da montare
  • codette di cioccolato

Per prima cosa ho preparato la crema ganache in questo modo:
Bollire la panna. Ritirare dal fuoco aggiungere il cioccolato e mescolare finché non si sarà sciolto. Lasciare intiepidire e mettere in frigo per un paio d'ore. Prima dell'uso, sbattere la ganache con le fruste elettriche finché non diventerà chiara e cremosa. Allo stesso modo prepariamo la ganache bianca.

Poi prepariamo la genovese:
In una casseruola scaldare, non fino a bollitura, un paio di dita d'acqua, quindi togliere dal fuoco ed inserire sopra la bastardella (come a bagnomaria ma non deve toccare l'acqua) con dentro le uova, lo zucchero e con le fruste elettriche sbattere fino a montarle, per una quindicina di minuti. Il tutto deve diventare spumoso e se si alza un ciuffo d' impasto con la frusta questo deve rimanere ritto e non ricadere!
Setacciare la farina con il cacao amaro, incorporare alle uova un po' alla volta con un colino facendolo scendere a neve, mescolando con una spatola con un movimento dall'alto in basso per non farlo smontare e in modo che incorpori aria, dato che è senza lievito. Quindi versare in uno stampo rettangolare o quadrato ben imburrato ed infarinato.
Infornare a 180° per 30-35 minuti ma fare la prova stecchino. Che poi non so perché lo scrivo dato che io uso sempre il coltello!!
Sformare e lasciate raffreddare.

Lo sciroppo:
fare bollire il tutto per una decina di minuti e lasciare raffreddare.

A questo punto tagliare in 3 o 4 strati la genovese per farcirla ma mettiamo un foglio di carta da forno nello stampo dove abbiamo cotto il dolce e adagiamo sopra il primo strato. Bagnare bene con lo sciroppo e spalmiamo la crema ganache. Facciamo così anche con il secondo strato (e terzo se ne abbiamo tagliati 4) mentre nell'ultimo bagniamo con lo sciroppo e spalmiamo con la ganache bianca.
Mettiamo il tutto in frigo per un'oretta.

Prepariamo la glassa:
Fare sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, il burro e l'acqua. Non appena il tutto sarà sciolto togliere il recipiente dal fuoco e unire lo zucchero a velo sbattendo con la frusta.
Tagliare a rettangoli il dolce oppure a quadrati, glassare e cospargere i lati con le codette di cioccolato.
Se la glassa si solidifica basta rimetterla a bagnomaria per qualche minuto.

La mia fioritissima "arbaroriza", un tipo di pelargonium usato spesso in cucina, soprattutto per aromatizzare marmellate o composte...alla prossima!
Buon fine settimana!






lunedì 9 maggio 2011

Verdura "ghemista" con zenzero e curcuma


Questa preparazione, considerata piatto unico, è molto facile da fare e gustosissima, soprattutto se accompagnata con formaggio feta. Di solito nella teglia si mettono anche patate ma io preferisco così. Questa volta ho aggiunto qualche sapore in più e sinceramente mi è piaciuto moltissimo!
Le istruzioni per fare quella tradizionale della nostra famiglia le trovate qui.

Ingredienti per 2 (5 pezzi)
  • 2 pomodori
  • 1 melanzana (meglio se tonda)
  • 1 peperone
  • 1 zucchina tonda
  • mezza cipolla
  • prezzemolo
  • menta
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale, pepe o peperoncino
  • zenzero fresco
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • 4 cucchiai di riso vialone nano

Lavare e svuotare la verdura raccogliendo la polpa in una terrina. Del peperone, dopo aver tolto e buttato i semi, tagliarne una fettina ed unire alle polpe. Aggiungere la cipolla, il prezzemolo, la menta ed un pezzetto di zenzero, circa due cm. Frullare il tutto, condire con un po' d'olio, pepe, sale ed il mezzo cucchiaino di curcuma.


Amalgamare assieme il riso e riempire la verdura, dopo averla salata un pochino all'interno, disposta precedentemente nella pirofila con un po' d'olio. Adagiarvi sopra le calotte, irrorare d'olio ed infornare a temperatura di 180° per circa 90-120 minuti. Se tendono a scurirsi coprire con l'alluminio. Servire con feta.

 Con questa ricetta partecipo al contest della cara Federica "zenzer(i)AMO?"


e al contest Gustoshop in fiore




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails