giovedì 6 ottobre 2011

Quanti modi di fare e rifare: koulouria ripieni


POST PROGRAMMATO

Sin dalla prima ricetta che Anna, io e altre amiche blogger abbiamo preparato per l' iniziativa di “Quanti modi di fare e rifare”,


ho sempre immaginato di cucinare allegramente assieme nelle cucine di tutte le amiche che finora hanno partecipato..Virtualmente si può dire che ho preso l'aereo ad ogni ricetta!! Ho sorseggiato un tè favoloso preparato amorevolmente mentre preparavamo la Castella..Ho rivisto cari amici e la bella Sicilia infornando gli anelletti alla palermitana..Ho ritrovato la bora negli gnochi de susini.. e così via...Ogni volta mi sono divertita e ho “sentito” la preziosità della collaborazione e condivisione a distanza, una carezza affettiva importante per me, per tutte immagino.
Questo mese però siamo nella mia cucina!!
Per cui, nonostante questo sia l'ennesimo post programmato perché ancora non sono riuscita a riprendere, voglio accogliere voi care amiche che oggi siete nella mia piccola cucina,  che odora perennemente di origano e cannella, con gioia ed allegria!
La gradite una stupenda canzone greca mentre impastiamo i kouloria?
Eccovela..è di un grande del bouzouki: Zambetas Giorgos


Ma ritorniamo ai kolouria...Come li ho preparati questa volta? Avevo questo bel piattone di fichi potevo forse non fare esperimenti? Ho preferito questa ricetta



Ingredienti per 6 koulouria:

  • 250 g farina (io ho usato a 11 % di proteine)
  • 100 g farina di semola di grano duro
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 200 g di latte intero
  • 2 cucchiaini di zucchero (2 di miele)
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiai di olio di sesamo (olio extravergine di oliva)
  • semi di sesamo q.b.( parecchio)

per il ripieno:
  • 350-380 g di fichi
  • 2 cucchiai di zucchero circa
  • 2 cucchiai di cognac (ho usato Metaxa)
  • una bella manciata di noci tritate grossolanamente

Prima di iniziare con l'impasto ho lavato e tagliato i fichi grossolanamente, ho aggiunto un paio di cucchiai di zucchero (non erano molto dolci regolatevi voi con i vostri) una bella manciata di noci tritate e un paio di cucchiai di cognac. Con una forchetta ho schiacciato in poltiglia e riposto in frigo.

Sciogliere il lievito nel latte tiepido con il miele. Setacciare insieme le due farine, metterle in una terrina e fare un buco al centro. Versare il latte con il lievito, l'olio e cominciare ad impastare sempre al centro incorporando un po' alla volta la farina. Per ultimo mettere il sale e impastare finché l'impasto non sarà ben liscio. Se si usa la planetaria ovviamente il lavoro è semplificato!
Coprire la terrina con la pellicola e lasciare lievitare al caldo fino al raddoppio. Trascorso il tempo necessario sgonfiare e impastare un po' l'impasto, quindi  dividere in 6 pezzi e sulla spianatoia e aiutandosi con il matterello tirare delle sfoglie abbastanza sottili come quelle che vedete qui e farcirle con il ripieno desiderato. Arrotolarli su se stessi e chiudere per bene le due estremità assieme.

Quindi immergerli un secondo dentro a dell'acqua e passarli nel sesamo in modo che si ricoprono in tutta la superficie: sotto e anche sopra. Metterli su due teglie coperte da carta antiaderente da forno, uno distante dall'altro (3 e 3) coprire con un canovaccio e lasciare lievitare al caldo. Fare i taglietti con una forbice da cucina e infornare a 200° per circa 25-30 minuti. 
Questa è la prima prova con quelli al cioccolato, buoni ma certamente si può migliorare! Il ripieno è di cioccolato fondente grattugiato. Ci vuole una farcitura più morbida come quelli comprati, ma che non esca dai taglietti durante la cottura..Ci studieremo :-)
..farciti al cioccolato

LE VOSTRE VERSIONI:
versione di Anna
versione di Dauly
versione di Stefania
versione di Fr@
versione di Stella
versione di Vale Tork
versione di Elena

I bellissimi koulouria di Libera e Solema




********************************************************************
 
Il prossimo 6 di novembre Dauly ci aspetta tutti nella sua cucina a preparare "La torta fritta di Parma", una deliziosa ghiottoneria che non vedo l'ora di assaggiare! Vi aspettiamo!


Per vedere una panoramica di tutte le ricette rifatte e scoprire come partecipare all'iniziativa cliccate qui. Aggiornerò le ricette pervenute dopo il 7 di ottobre. Un GRAZIE affettuoso a tutti



33 commenti:

  1. Ciao carissima, sono proprio spettacolari.
    Grazie per averci ospitato, sei stata una stupenda padrona di casa.
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. molto bella questa ricetta che non ho mai assaggiato, ideali i semini sulla crosta...mi hai veramente invogliato!

    RispondiElimina
  3. Le tue ricette mi ingolosiscono sempre e questa versione con i fichi,la trovo superba!!Ma sai che ho fatto i loukoumades?Te l'avevo detto che io i dolci greci,me li sogno anche di notte!!
    Un abbraccio forte Ornella,spero che "tutto" vada un pò meglio!!

    RispondiElimina
  4. Bellissimi e ho idea che siano anche buonissimi!!!Ornellina mi manchi, un bacione, spero che la situazione stia un po' migliorando. :*

    RispondiElimina
  5. ...siiiiiiii,si sente molto la tua mancanza!!!!
    Un abbraccio e,spero,a presto!!!!

    RispondiElimina
  6. E anche questo mese me lo sono dimenticata accidenti! Ho proprio la testa bucata tesoro! Questa versione con i fichi mi ingolosisce un sacco tesoro. Spero che il prossimo anno sia pi "ficoso" di questo!
    Un abbraccio forte forte forte, TVB

    RispondiElimina
  7. Ma sono uno piu' bello dell'altro i kouloria che avete preparato !!
    Non avete bisogno di un giudice per gli assaggi ???

    RispondiElimina
  8. Dalla forma morbida e accogliente per un ripieno ricco di gusto. Ogni volta mi delizi oltre ogni dire :)

    Buona giornata

    RispondiElimina
  9. Ornella, mentre ti sto scrivendo questo messaggio sto ascoltando questa allegra musichetta che mi riporta ad un viaggio molto divertente che feci molti molti anni fa nelle isole Sporadi!
    E' stato un onore poter cucinare da te, forse se fai i solchi piccoli piccoli come i miei il cioccolato non esce ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  10. Mi dispiace tanto! Questo mese non ce l'ho proprio fatta! Proverò comunque questa splendida ricetta e grazie per averla fatta conoscere!
    Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  11. Immagino il sapore di queste delizie!!!
    Adoro i fichi, in ogni loro declinazione... e poi questa ricetta si inserisce bene nelle giornate autunnali che iniziano a far capolino.
    Anche qui in Sicilia ci sono dolci a base di fichi e frutta secca, e la loro preparazione accompagna il tempo della festa dei Morti fino al Natale...
    Brava!

    RispondiElimina
  12. scusa ornella ma non ricordo più dove devo lasciare il link, bè per ora lo metto qui poi mi correggerai!
    http://cucchiaioepentolone.blogspot.com/2011/10/quanti-modi-di-fare-e-rifarekoulouria.html
    una cortesia, si chiama torta fritta di parma, non pizza fritta. qui da noi non si usa chiamarla così, grazie!

    RispondiElimina
  13. Tesoro mio che bello rileggerti ti penso smepre e quando ho visto l'aggiornamento mi sono fiondata e come sempre nn mi deludi, questi koulouria sono favolosi!!!!!!!!!Vado ad ascoltare e vedere il video!!!Bacioni,imma

    RispondiElimina
  14. Ti dico solo una cosa ... mi sta venendo fame .... :D Bacioni

    RispondiElimina
  15. spettacolari, perfetti! mamma mia che voglia di addentarne uno!!!

    RispondiElimina
  16. Sono veramente buoni, li rifarò cercando di migliorarli nella forma e nel colore. E' stato un piacere soggiornare nella tua bella cucina piena di sapore, si profumi e di colore.
    Mi piace il Syrtaki non conoscevo Giorgos Zampetas.

    RispondiElimina
  17. Devono essere divini!Complimentoni,carina!Un bacione da Zante!

    RispondiElimina
  18. Bellissimi e golosi !! brava come sempre baciotti
    Anna

    RispondiElimina
  19. finalmente ti rivedo!!! La ricetta è splendida e il post molto bello, ciao !!

    RispondiElimina
  20. Che squisitezza, cosa darei per addentare questi dolci croccanti e sfiziosi!Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  21. che perfezione Ornella, sono meravigliosi...E grazie per la musica, che nostalgia....
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  22. Anche con un post programmato sai stupire con effetti speciali. Spero che tornerai presto in pieno regime.
    Un grosso bacio e a prestissimo.

    RispondiElimina
  23. Ciao Ornella ben tornata.Spero che l'Europa non continui a dormire e che intervenga finalmente come si deve per aiutare gli stati più deboli. Anche l'Italia non è che se la passi bene.
    La ricetta è ottima e la canzone anche. Una volta ho cercato di imparare il sirtaki, ma il risultato è stato disastroso. Al piacere di ritrovarti.

    RispondiElimina
  24. Ciao Ornella sono felice di leggerti! questi dolcetti sono strepitosi! Ti penso ogni giorno e spero che questo periodaccio passi veloce come un "refolo di bora"!ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao Ornella complimenti per questo blog ricco di belle ricette e foto. Non conoscevo questa ricetta e ti ringrazio per averla condivisa. Penso che preparerò presto la versione dolce!

    RispondiElimina
  26. Ciao Ornella ! che piacere rileggerti ! questi koulouria non li conosco proprio, ma devono essere buonissimi ! E' divertente questo modo di mettersi in contatto con altri blogger attraverso a rivisitazione di una ricetta ! complimenti !!! ciao e un abbraccione !

    RispondiElimina
  27. bellissimi ornella e poi i fichi profumati con il metaxa devono avere un aroma eccezionale. un bacione

    RispondiElimina
  28. Bentornata cara ;-)
    I koulouria mi sono piaciuti tantissimo, sto rinfrescando licoli per rifarli per l'ennesima volta :D
    Oggi qui è festa, perciò sono in giro a quest'ora.
    Baci ;)

    RispondiElimina
  29. Davvero bentornata cara Ornella...ci sei mancata! Mi leggo con calma il post nella pausa pranzo!!!
    bacio simona

    RispondiElimina
  30. Che meraviglia: mi piacciono tantissimo questi dolcetti ripieni.
    E quel vassoio di fichi è veramente uno spettacolo! Spero di rileggerti presto e che le cose vadano un po' meglio.
    tanti bacioni

    RispondiElimina
  31. Ne ho dati 3 alla vicina per non mangiarli tutti io, che sacrificio ;-)
    Baci :D

    RispondiElimina
  32. Di dolci greci la mia amica me ne ha fati assaggiare diversi, ma questo proprio mi manca! Dovrò rimediare....
    P.S. bellissima iniziativa ;-)

    RispondiElimina
  33. Visto che hai disattivato i commenti ad oggi..ti scrivo qui..e quando leggerai..saprai che ci manchi e che comunque capiamo e ti aspettiamo sempre...un bacio, Flavia

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e felice dove armonia e pace regnano in ogni cosa...♥
Ogni vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails