lunedì 14 marzo 2011

Giouvetsi al sapore di mare per Bene


Questo piatto, che solitamente si prepara con  la carne rossa qui, è per dare il mio piccolo contributo alle tante donne che soffrono di una dolorosa malattia: l'endometriosi. 
Partecipo al contest di Sonia per sostenere il progetto ILLA for people - A.P.E. Onlus.
Ingredienti x 2 persone:
  • 160 g di calamari 
  • 80 g di taccole
  • 1 cipollotto fresco o mezza cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1cucchiaio o più di prezzemolo tritato
  • 1/2 cucchiaio di menta tritata
  • passata di pomodoro fresco (io ho usato un cucchiaino da the di concentrato)
  • 160 g di pasta risoni
  • olio extravergine di oliva
  • il succo scarso di mezzo limone
  • circa mezzo litro di brodo di pesce
  • sale
Pulire e lavare bene i calamari. Tagliarli a tocchetti come per la frittura. Sbollentare per qualche secondo, in acqua salata, le taccole, scolarle e tagliarle a pezzi di 2-3 cm. Soffriggere il cipollotto  e l'aglio tritati finemente in un paio di cucchiai d'olio. Bagnare con il succo di limone, lasciare asciugare e quindi aggiungere la passata di pomodoro, il prezzemolo, la menta, la pasta ed il brodo, per iniziare 300 ml circa, poi si aggiungerà man mano in cottura.
Versare in una pirofila unica o porzionato in cocotte e cuocere in forno a 180-200° per 40 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo brodo se necessita.


41 commenti:

  1. Non conoscevo neppure la ricetta di base, Ornella! Ora ne ho ben due versioni!!!
    Two is megl che one!
    ...e poi è pure Per Bene!
    Meglio di così!!!^__^

    Bacioni!
    Elisa

    RispondiElimina
  2. Buono!!!!Sarebbe interessante anche fatto col riso. Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Una ricetta davvero squisita, mi è bastata un'occhiata alla foto senza nemmeno leggere gli ingredeinti che già avevo l'acquolina! e in più una ricetta per una buonissima causa.
    Ciao!

    RispondiElimina
  4. Bellissima ricetta davvero un piatto gustoso e creativo!!!bacioni!!!

    RispondiElimina
  5. Tesoro bello mi hai fatto tornare di nuovo fame. Sicuramente con la mia passione per il pesce preferisco la versione marinara che servita in quelle “conchiglie” è davvero da ristorante a 5 stelle. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Ciao cara!!!
    Sei invitata a partecipare al mio primo contest:
    COSA SFORNO OGGI?
    Iscriviti e passa parolaaaaaaaaaaa!!!
    Un bacione!
    Dada ^.^
    http://lericettedellamorevero.blogspot.com/2011/03/cosa-sforno-oggi-primo-contest-delle.html

    RispondiElimina
  7. Ornella è bellissima questa ricetta,è ricca di ingredienti"perbene"!
    Ancora una volta,"number one"!!
    Baci guaglioncè e buona settimana!!

    RispondiElimina
  8. E' una ricetta squisita, deliziosa, di quelle che ci riempiono anche con il profumo!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. che ricetta Ornella davvero gustosa, e questa fà bene a tutti! baci

    RispondiElimina
  10. una ricette deliziosa ornella cara davvero una proposta invitante e gustosa!!bacioni imma

    RispondiElimina
  11. Ciao! mamma che bella cocottina questa: tutta dal sapore di mare e con un tipo di pasta che non mangiamo da tantisssimo! il tutto profumato dalla menta!
    ottima, complimenti!
    baci baci

    RispondiElimina
  12. A casa ne sarebbero strafelici!!! Ottima ricetta! Un abbraccio carissima e buona settimana

    RispondiElimina
  13. Una ricetta oltre che per bene è anche golosa!!!E' proprio vero, si può mangiare bene e sano!!!!

    RispondiElimina
  14. ciao cara sfiziosa la ricetta, un bacio.

    RispondiElimina
  15. Complimenti per la tua gustosissima adesione all'iniziativa. Spettacolo per occhi e palato. Per me hai già "stravinto" :)

    RispondiElimina
  16. Bellissima e guatosa ricetta!
    bravissima Ornella
    Un 'abbraccione Anna

    RispondiElimina
  17. un piatto veramente saportiyto e mi piace il sapore della menta abbinato al pesce.gustosissimo!

    RispondiElimina
  18. queste tegliette piene di questa pasta mi hanno incantata. Davvero, m'è venuta un agran voglia di provarle....
    Strano come qualcosa riesca a colpire così tanto. Sembra che stasera io non possa mangiare altro...solo che per questa sera non faccio in tempo a prepararla...ma presto si. La menta ce l'ho...almeno quella cresce :D
    Con il coriandolo sono ancora in alto mare. Impegni improvvisi mi hanno distolto dal mio impegno...ma lo farò prestissimo...anche del coriandolo pare che non possa più fare a meno ( e non sono nemmmeno sicura che mi piaccia....mah...misteri della vita, non facciamoci troppe domande :D)
    Un bacione, ti tengo informata comunque....so che non riesci a non pensare a questa cosa della mia piantagione di coriandolo Ahahaha.
    Smack

    RispondiElimina
  19. Una fantastica e originalissima ricetta e complimenti anche per la presentazione veramente deliziosa!!! Complimenti per tutto, baci e buona serata

    RispondiElimina
  20. Posso chiederti come hai messo la bandiera? Sarei felice di metterla anche da me!!!

    RispondiElimina
  21. Ornella, come sempre ci stupisci. Ottima la causa,originale la ricetta, splendida la foto.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  22. grazie per il tuo commento di ieri e volevo informarti che se ti va puoi portare da te il premio virtuale che ho dedicato a tutti voi
    ciao
    http://memoriedigabe.blogspot.com/2011/03/il-1-anniversario.html

    RispondiElimina
  23. ma che bella ricetta!complimenti! bacio

    RispondiElimina
  24. Ricetta per me nuovissima!Deve esser davvero buona! Bacioni!

    RispondiElimina
  25. anche per me una ricetta nuova! da provare! bravissima

    RispondiElimina
  26. Buona idea, non conoscevo questo contest... e tu, come sempre, non deludi mai!

    RispondiElimina
  27. Le tue ricette hanno sempre il profumo dell'estate e mi mettono di buon umore. Mi piacciono molto questi ingredienti! Sonia

    RispondiElimina
  28. ma brava, che bella questa rivisitazione ai calamari, mi piace!

    RispondiElimina
  29. Ciao ! non so come sono arrivata qui , ma ne sono felicissima ! un saluto , chiara

    RispondiElimina
  30. @ Un grande GRAZIE e un abbraccio a tutte!

    Per chi volesse inserire la bandiera in alto a sinistra nel proprio blog basta cliccarci sopra per andare al sito.

    @ Chiara,
    ciao lieta di conoscerti!Grazie, a presto!

    RispondiElimina
  31. Ornella cara, in questi giorni non sono proprio "in", la tragedia del Giappone mi ha toccato molto e in più ho un forte raffreddore, dolori sparsi e sono senza voce, ovviamente sono tutti contenti, così non urlo; questa ricetta è molto bella, come tutte le ricette greche, e non, fatte da te, un abbraccio

    RispondiElimina
  32. Mi associo al commento della Massaia Canterina e ti confermo che la tua proposta la inserisco con paicere al Contest perBene, grazie di cuore Ornella!
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  33. Bellissima foto e soprattutta ottima e squisita ricetta! Complimenti per questa preparazione gustosa e profumata di mare e di limoni.Un caro abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  34. Grazie per avermi fatto conoscere questo nuovo piatto!!! E che belle foto!!!
    Complimenti anche per la sensibilità!

    RispondiElimina
  35. Una alternativa di questa ricetta veramente splendida,anzi forse a mio avviso migliore di quella classica.La presentazione poi stupenda con le ciottole a forma di conchiglia.Viene subito voglia di assaggiarla.Un bacio.

    RispondiElimina
  36. Ciao Ornella, non potevi che fare una ricettina così "per bene", di quelle che ti soddisfano appieno, un abbraccio da una Udine piovosissima :-(

    RispondiElimina
  37. ciao Ornella ! ti lascio qualche giorno e trovo il tuo blog pieno di sorprese, sapori e... profumi ! Buonissimo questo piatto !!! Bravissima come sempre !!!
    un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  38. Una ricetta gostosissima ottima per questa meravigliosa iniziativa ciao luisa

    RispondiElimina
  39. gia' la foto è tutto un programma..
    pensa che bonta' di sapori..
    complimenti!!
    bacini
    Enza

    RispondiElimina
  40. anche queste a forma di conchiglia ma che belle!!!

    RispondiElimina
  41. Che bella questa ricetta...saporita e sana al tempo stesso, brava! Buon e.e. (anche qua è prevista acqua, purtroppo...).

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e felice dove armonia e pace regnano in ogni cosa...♥
Ogni vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails