giovedì 26 agosto 2010

Galaktoboureko



Ok...lo so che fa ancora molto caldo e che questi dolci super-calorici andrebbero mangiati nella stagione più fredda...ma questo è stato preparato per un altro compleanno in agosto, espressamente “ordinato” dal festeggiato che quest'anno era presente! Addirittura l'ho fatto due volte! Mangiato sia tiepido che freddo da frigo è eccezionale; uno dei miei, nostri, dolci preferiti!
Per un ottimo risultato vi consiglio latte fresco e burro di ottima qualità. Io il dolce lo metto in una pirofila di vetro da forno per poter controllare che si cuocia bene anche sotto. Per pesare adoperate un bicchiere di nutella, è più semplice e poi...molto meglio non conoscere il peso dello zucchero che dovrete usare, così eviterete di sentirvi in colpa per aver esagerato con tutte 'ste calorie!


Galaktoboureko

1 confezione di pasta fillo
1 litro di latte intero
4 uova medie
1 bicchiere di zucchero
1 bicchiere non pieno di semolino (circa 120 gr)
1 cucchiaino di essenza di vaniglia oppure i semi di un baccello
un pizzico di sale
circa 200 gr di burro

per lo sciroppo

2 bicchieri rasi di zucchero
1 bicchiere pieno d' acqua
1 stecca di cannella
qualche scorzetta di limone ed un po' di succo

Mettere a bollire il latte con il pizzico di sale e la vaniglia. Non appena bolle versare il semolino a pioggia mescolando per un paio di minuti finché non si addensa un po'. Togliere dal fuoco e mescolare ogni tanto. Far scaldare, non bollire, un po' di acqua in una casseruola, ritirare dal fuoco e mettere sopra la bastardella (non deve toccare l'acqua). Nella bastardella metterci le uova e lo zucchero e sbattere finché non sono montate molto bene.


Quindi aggiungere alla crema di semolino mescolando da sotto a sopra, come si fa con gli impasti senza lievito per non farli smontare. Sciogliere il burro, pennellare bene la teglia e mettere a strati le sfoglie facendole uscire un pochino dal bordo per racchiudere la crema. Ogni sfoglia deve essere pennellata con il burro fuso. Contate le sfoglie e cercate di fare tanti strati sotto, quanti sopra. Versare la crema e coprire con il resto delle sfoglie sempre imburrate una ad una. Tagliare a rombi solamente lo strato di pasta fillo sopra per facilitare il taglio del dolce dopo la cottura perché si sbriciola facilmente.


Infornare a 180° per circa 45 minuti o finché non ha preso un bel colore sia sotto che sopra. Una volta cotto si lascia intiepidire per un po', nel frattempo si prepara lo sciroppo. Far bollire l'acqua con lo zucchero e gli aromi per circa 7-8 minuti e quando lo sciroppo è pronto con il mestolo, pian piano, distribuire sopra al galaktoboureko.



martedì 24 agosto 2010

Vacanze a Zante....



Costa nordest di Zante e sullo sfondo l'isola di Cefalonia

Eccomi ritornata, mi siete mancati tutti!!! Avrei voluto esserci almeno per un saluto in queste ultime tre settimane ma purtroppo non avevamo internet!  In compenso ci siamo ampiamente accontentati e deliziati della bellezza mozzafiato di spiagge e mare stupendo...
Abbiamo trascorso le vacanze in una casa di famiglia in cui non ci vive più nessuno di stabile tranne per un paio di mesi all'anno e perciò qualche piccolo problema iniziale c'è stato ma abbiamo passato giornate stupende e rilassanti....un po' problematiche solo per la mancanza di acqua in casa.
Quando di notte dal grande deposito sull'isola erogavano l'acqua e riempiva solamente per un quarto il nostro deposito, data la scarsa pressione, alla sera si sperava di fare una doccia perlomeno decente, invece se quel rumore non arrivava alle nostre orecchie, di giorno si preferiva andare nelle spiagge con doccia...così il problema era risolto!
Un pomeriggio ci siamo abbronzati sulla spiaggia di Xigia e  trastullati nelle sue fredde e bellissime acque piene di zolfo...al ritorno niente acqua, sembravamo fiammiferi con le gambe...
Vi lascio alcuni scorci della bellissima Zante, che in estate sembra italiana da quanti connazionali ospita, e spero di poter passare al più presto a salutare tutte voi! Un abbraccio!

Verso le spiagge a nordest di Zante

Panorama di Alykes

Vicino ad Alykes

Spiaggia di Makris Gialos

Makris Gialos

Spiaggia di Xigia con acque sulfuree

Xigia

Spiaggia di Agios Nikolaos a sud di Zante

Agios Nikolaos

Spiaggia di Gerakas

Limni Keriou

Spiaggia di Marathias

A ovest dell'isola: bagno al Navagio...

Navagio

A sud, tra Agios Sostis e Porto Koukla

L'isola di Marathonisi

La spiaggia di Dafni

A nord, dalle parti di Capo Skinari



Spiaggia di Tsilivi

Un mulino a vento a nord di Zante

Un bellissimo ulivo...

Covate delle tartarughe Carretta Carretta a Gerakas



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails