domenica 9 maggio 2010

Spatzle...gnocchetti verdi




Anche oggi piove ed io sono felice; adoro le ritmiche gocce di musica che suonano sul tetto della mia mansarda, mi rilassano e mi tranquillizzano...volevo scattare anche qualche foto del mio paese ma non c'è...è avvolto nella nebbia! Aspettando il sole, accompagnata da questa atmosfera autunnale ho impastato gli spatzle, gnocchetti tipici trentini con gli spinaci, un po' modificati dagli originali .


Ingredienti per 2 persone:

250 gr farina bianca
250 gr spinaci già lessati
1 uovo
½ bicchiere di latte
20 gr di grana grattugiato
noce moscata
sale
cipolla
olio evo

Per primo ho sbollentato gli spinaci freschi in acqua bollente salata per alcuni minuti poi, scolati e ben strizzati, li ho versati nella padella dove ho messo a rosolare un piccolo pezzetto di cipolla tritata finemente in 3 cucchiai di olio. Ho fatto asciugare dal loro liquido, spento e lasciato raffreddare per poi passarli nel mixer, quindi versati in una terrina. Ho aggiunto l'uovo, la farina, il latte, il grana, la noce moscata, sempre mescolando bene e aggiustato di sale.
Ho versato l'impasto sulla spianatoia ben infarinata perché risultano molto molto morbidi e un po' difficili da manipolare, ho fatto dei quadratini tipo gli gnocchi normali ma più piccoli. Poi con il palmo delle mani, ben infarinate,  ho modellato dei piccoli gnocchetti lunghi. Li ho lasciati asciugare per una mezz'oretta spolverizzati di farina.

Per i sughetto; in una padella ho fatto appassire la cipolla nell'olio evo, ho versato una salsiccia cotta ai ferri tagliata a piccoli tocchetti. Fatto rosolare, poi ho unito 6-7 pomodorini ciliegia tagliati a spicchi ed un rametto di rosmarino. Cucinato il tutto con il coperchio semichiuso. Nel frattempo ho fatto bollire l'acqua salata, ho versato gli spatzle e cotti per circa 2 minuti. Scolati, versati nella padella e fatti saltare, serviti con una bella spruzzata di grana padano.

8 commenti:

  1. Buongiorno Oriè,
    che bell'aspetto questi gnocchetti!Io poi adoro gli spinaci.Li proverò sicuramente.Il mio dolce primate deve molte delle sue soddisfazioni a te e a tua sorella e mi dice di ringraziarvi per le ricette.

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Mimì siamo noi che ringraziamo te ed il tuo dolce primate per tanta soddisfazione..!!A presto un caro saluto!

    RispondiElimina
  3. Anche Spatzle faceva cuoco Altoatesino ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao Oriè ! anche qui piove a più non posso... che buoni devono essere i tuoi spatzle e mi ero persa la torta della mamma !!!!! Complimenti e un bacio a tutte voi !

    RispondiElimina
  5. ma ti sono usciti benissimo anche senza l'attrezzo per gli spatzle!!!!!
    complimenti!

    RispondiElimina
  6. @ Loste,beh in questo caso metterò l'agnello nello strudel...ciao ciao!

    @ Rossella vedessi che tempo abbiamo qui...stufa sempre accesa,pioggia e nebbia a volontà..grazie e baci anche a te!Buona giornata ciao ciao

    @ Grazie furfecchia, per questa ricetta non si può usare l'attrezzo perché l'impasto è molto morbido ma diventano perfetti con la cottura. Buona giornata ciao ciao

    RispondiElimina
  7. Finalmente una ricetta per gli spatzle che mi attira...solo troppo light il condimento.....per due ghiottoni come me e il mio amore!!!
    Grazie per essere passata a trovarmi!!!!!!!
    mi fà sempre piacere ricevere nuove amicizie!!!

    RispondiElimina
  8. Grazie a te Mary! Aspettiamo la ricetta del tuo condimento goloso! ciao a presto!

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails