sabato 6 marzo 2010

8 marzo: Festa della donna





Ho scelto di preparare per la festa della donna un dolce semplice ma molto gustoso...l'ho “cosparso” di camelie, calle e mimose di pasta frolla....per augurare a tutte le donne una vita meravigliosamente ricca di “sapori e di colori”...

Ingredienti per la pasta frolla:
  • 300 gr di farina bianca
  • 60 gr di fecola
  • 120 gr di zucchero
  • 180 gr di burro morbido
  • 4 tuorli (3 se grandi)
  • 1 bustina di vanillina
  • sale
  • buccia di limone grattugiata
Crema bianca alla panna(senza uova)
  • 200 ml panna liquida
  • 300 ml latte
  • 20 gr maizena
  • 40 gr farina bianca
  • 100 gr di zucchero
  • buccia di limone
Ho setacciato farina e fecola assieme e le ho versate sulla spianatoia facendo un buco al centro: qui ho messo lo zucchero, i tuorli, la vanillina, il sale, la buccia di limone grattugiata e tutto intorno ho sistemato il burro morbido a pezzetti. Con la spatola ho incorporato le uova, poi con le mani ho cominciato ad impastare incorporando il burro dai bordi, sbriciolandolo. Ho impastato il tutto velocemente e messo a riposare la pasta in frigo per mezz'ora ricoperta con la pellicola.
Nel frattempo ho iniziato a preparare la crema. In una casseruola ho riscaldato assieme latte e panna, aggiungendo a pioggia la farina setacciata con la maizena e lo zucchero sempre mescolando bene per evitare grumi. Quando la crema ha cominciato a bollire ho spento il fuoco e profumato con le bucce di limone (che ho tolto prima di versare il composto nella crostata) e lasciato raffreddare. Ho imburrato e infarinato bene lo stampo da crostate, usando pane grattugiato o farina di mais o semolino...come preferite. Con un mattarello ho steso 3/4 circa della pasta (tenendone da parte ¼ abbondante per la decorazione) e con essa ho rivestito base e bordi dello stampo. Poi ho versato la crema fredda e quindi ho iniziato la decorazione floreale, in questo caso a tema “festa della donna” con prevalenza di mimosa.
Infornare per 40 minuti a 175°.
 come si presentava prima di essere cucinata
 


2 commenti:

  1. è buonissima siete brave il blog mi piace un sacco !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille della visita,ciao a presto.

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails