venerdì 26 febbraio 2010

Composizione floreale

Quando mi viene un'idea creativa non c'è verso di riporla nel cassetto dei "farò"...subito le mie mani cominciano l'opera...
Questa è una composizione floreale verticale da appendere ad una parete stretta e alta, che necessita appunto di una forma lunga e non troppo larga.
Per realizzarla ho preso dei rami di nocciolo contorto, rafia naturale, tre grossi fiori di legno e fiori secchi quali: spighe, piccoli fiorellini rossi, e papaveri. Invece i melograni, le ghiande, i girasoli, la lavanda e i boccioli della malva sono materiali in plastica.






Realizzazione:


Inizialmente ho legato bene, con il fil di ferro fino, i rami di nocciolo contorto in un modo tale da formare anche il gancio per appendere, poi ho preso la rafia e l'ho fatta passare in maniera morbida su tutta la lunghezza della composizione, realizzando così anche delle forme tondeggianti, che la rendono otticamente più leggera. Fatto questo, ho iniziato ad incollare (colla a caldo) partendo dal centro (o quasi) comunque nella parte più larga, i fiori più grandi. A seguire tutto il resto del materiale disponibile, inserendo sia con criteri di tonalità sia per forma e dimensioni, fino ad arrivare alle due estremità con dei fiori medio - piccoli. Per le spighe non ho seguito la forma lineare che imponeva la composizione floreale bensì all'incontrario, per produrre così un effetto “gradini” e spezzare e creare...quel qualcosa di diverso! Naturalmente si possono usare altri colori in armonia o in contrasto, tenui o vivaci, tutto dipende dal locale, tenendo conto soprattutto della luminosità, grandezza, stile e tinte predominanti....

Sicuramente se abbiamo un bel divano rosso questa composizione potrà essere un buon abbinamento... sul rosa un po' meno!

Auguro a tutti quelli che intendono provare un buon lavoro




2 commenti:

  1. Fai delle cose meravigliose i miei complimenti! Diventerò una tua fedelissima sostenitrice!

    RispondiElimina
  2. Ciao Lia ti ringrazio! Siamo in due sorelle qui che ci divertiamo con il blog, lieta di conoscerti io sono Orié (Orietta). Un caro saluto a presto!

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails